Incidente e auto da buttare: cosa fare?

226

Una situazione che nessuno vorrebbe trovarsi ad affrontare ma che purtroppo può essere comune a molti. Fare un incidente su strada può capitare, spesso le conseguenze per il veicolo possono essere piuttosto pesanti come nel caso di auto gravemente compromessa da buttare. Che fare in questi casi?

Poniamo il caso che la vettura in questione sia anche di recente acquisto, fattore che renderebbe ancor più odiosa la situazione. Anche perché se si è dalla parte della ragione si può comunque sperare di vedersi riconoscere un risarcimento (che poi nel concreto può non arrivare a coprire in toto la spesa per riparare l’auto); ma se per caso si è nel torto o comunque si genera un lungo contenzioso per capire le reali colpe, il discorso diventa più lungo ed articolato.

La prima cosa che viene in mente è quella di far riparare la vettura; intuizione indubbiamente giusta, ma bisogna capire se il gioco vale la candela come si suol dire. Tradotto, se il prezzo da pagare per farsi riparare l’auto non sia eccessivo e non vada a superare il valore della stessa. In questo caso riparare non conviene. C’è poi chi opta per vendere la vettura nelle condizioni in cui si trova ben sapendo che, ovviamente, andrà incontro ad una cifra di molto inferiore. Ci si deve accontentare in sostanza e non si possono avere pretese eccessive.

Anche qui le strade sono due: fare tutto privatamente, inserendo annunci nei portali di settore alla disperata ricerca di un utente interessato; oppure tagliare le attese e incertezze rivolgendosi ad uno dei tanti servizi di ritiro auto incidentate. Oggi sul mercato ce ne sono diversi e andrebbero valutati caso per caso: si tratta di intermediari che vanno ad acquistare auto incidentate e non più marcianti direttamente dall’utente perché, in qualche modo, riescono a tirarci fuori un guadagno.

Ovviamente non ci si può aspettare di ricevere un’offerta da leccarsi i baffi dato che la cifra proposta sarà quasi sicuramente piuttosto contenuta. Ma d’altra parte se ci si trova con una vettura incidentata tra le mani e non più marciante l’unica cosa che si può fare è cercare di limitare i danni: restare con un pungo di mosche in mano e anzi, in taluni casi, rimetterci qualcosa di tasca propria, è un pericolo sempre presente in queste situazioni.

Salva Articolo

Lascia un commento