Comprare casa: istruzioni per l’uso

Leonida "Leo" Todaro di Vendo Casa Oggi, uno dei consulenti immobiliari più longevi della Bassa, stila un elenco delle cose da sapere prima dell’acquisto più importante della vita

1935

(Testo a cura di Leonida “Leo” Todaro di Vendo Casa Oggi)

Acquistare casa è, ancora adesso, il sogno nel cassetto di moltissime famiglie italiane. Probabilmente, una delle decisioni più complicate nella vita di una persona, sia per l’investimento economico da sostenere, sia per i progetti che verranno realizzati in seguito a questa scelta.

Il mercato immobiliare, dopo anni di buio pesto, sta riprendendo fiato e vigore. I prezzi quasi dimezzati, uniti ai tassi d’interesse sui prestiti bancari ai minimi storici, hanno ridato fiducia a tutti coloro che attendevano da tempo il loro momento per concretizzare questo sogno.

Per comprare casa, sempre più persone decidono di appoggiarsi a un consulente immobiliare, fin dall’inizio della loro ricerca. Nel tempo, si è verificata un’evoluzione da questo punto di vista. Se dapprima la gente scansava le agenzie, ritenendole una spesa in più sul costo totale dell’operazione d’acquisto, ora la maggior parte delle compravendite residenziali tra privati è intermediata da un consulente immobiliare, che ha l’onere di agevolare il buon fine delle trattative tra venditore e acquirente. Non solo da un punto di vista economico, con l’incontro tra richiesta e offerta, ma – soprattutto – sul piano “tecnico”, con venditore e acquirente che avranno la strada spianata verso l’atto notarile finale.

L’elenco che troverai qui di seguito ti servirà in maniera particolare per scegliere l’agenzia giusta alla quale affidarti per la tua ricerca immobiliare. In questo modo eviterai di gettare un sacco di tempo nella tua ricerca e concretizzerai il tuo “sogno d’acquisto” nel più breve tempo possibile!

1. Specializzazione

Anche le agenzie immobiliari, così come la maggior parte dei professionisti, si stanno evolvendo verso un preciso ramo della loro attività, acquisendo competenze specializzate in quel determinato settore. In questa maniera, potranno fornire risposte chiare e veloci ai clienti “in target”, cioè coloro che hanno quel particolare problema da risolvere.

Per estremizzare il concetto, prendo ad esempio la professione medica. Quale sarebbe il pazzo che andrebbe sotto i ferri per un’operazione a cuore aperto, da un medico specializzato in ortopedia? O, viceversa, da quale specialista andresti per la riabilitazione dopo una frattura del femore?

Alla stessa maniera, il cliente dovrà scegliere l’agenzia specifica, alla quale affidare la sua “patologia immobiliare”. Per farlo, ti basterà davvero poco: un’occhiata in vetrina, una sbirciata al loro sito Internet, e capirai immediatamente se è l’agenzia che fa al caso tuo, specializzata nelle compravendite di immobili residenziali, o un’accozzaglia di proposte, tra case, negozi, capannoni, affitti, ecc.

2. Esclusiva

Per il tuo acquisto, affidati a chi gestisce esclusivamente immobili in vendita esclusiva (scusa il gioco di parole!). Avere la certezza che ti verranno proposte solo abitazioni trattate in esclusiva, ti darà innumerevoli vantaggi.

Avrai la sicurezza che tutti i proprietari sono convinti di vendere quella casa. Ti sembrerà strano, ma non tutti gli immobili proposti in Internet, privatamente o con agenzie che non lavorano sempre in esclusiva, sono effettivamente in vendita. Magari uno dei proprietari vorrebbe anche vendere, e per questo pubblicizza la sua casa, sperando poi di convincere gli altri qualora dovesse arrivare un’offerta economica concreta. Le conseguenze per te? Avrai buttato del tempo, andando a vedere un immobile che non è effettivamente sul mercato. Sperando non fosse proprio quello giusto… in quel caso, le ripercussioni negative sul tuo umore sarebbero decisamente peggiori.

Avrai la certezza del prezzo. Alla cifra pubblicizzata, i proprietari che avranno firmato l’incarico per la vendita, dovranno accettare la tua offerta. Non un euro di meno, non un euro di più. Sarebbe davvero odioso sentirsi rifiutare una proposta che corrisponde al prezzo pubblicizzato. Purtroppo succede quando chi vende privatamente o senza aver affidato l’esclusiva ad un’agenzia, vede interesse nei confronti di casa sua. Inizia a tirarsela un po’, a chiedere qualcosa in più, ecc. Con l’incarico in esclusiva questo non accade: non ci sarà alcuna “asta” sul prezzo d’acquisto, quello è, e quello rimane!

Infine, potrai chiedere di essere tempestivamente informato, qualora ci fossero altri clienti interessati all’acquisto, in modo da poter bloccare anticipatamente l’immobile con una proposta impegnativa, senza farti sfuggire l’opportunità di comprare la casa che hai visto. Non correrai il rischio di vederti sfumare la casa dei tuoi sogni, per un giorno di ritardo. Tutte le trattative di vendita sono gestite dall’agenzia a cui è stata affidata in esclusiva, e potrai, se vorrai, bloccarla immediatamente dopo la visita, o chiedere di venire avvisato qualora ci fossero altri clienti disposti a fermarla prima di te. Non correrai alcun pericolo di ricontattare direttamente il proprietario, sentendoti rispondere «l’ho già venduta al cliente che è venuto dopo di te».

All’occorrenza, fatti mostrare l’incarico d’esclusiva per quel particolare immobile che ti interessa. Non c’è alcun motivo che impedisce a un’agenzia seria di rendere partecipe il potenziale acquirente sugli accordi presi col proprietario della sua (futura?) casa.

3) Valutazione con dati reali e dimostrabili

Bando alle ciance, la serenità di un buon acquisto immobiliare passa anche dalla sicurezza di aver fatto una spesa equa per il momento di mercato attuale. Non c’è nulla di strano nel chiedere al tuo agente di fiducia chiarimenti in merito al prezzo di vendita di quell’abitazione che tanto ti interessa.

Solo chi saprà fornirti una spiegazione dettagliata e chiara sulla cifra di vendita stabilita, sarà una persona di cui aver fiducia nel proseguo delle trattative. E, perché no, corredare il tutto con dati reali, dimostrabili e facilmente interpretabili anche da persone come te, che approcciano questo mondo – probabilmente – per la prima volta.

4) Documenti

L’agenzia ha a disposizione tutti i documenti della tua futura casa? Un acquisto sicuro, passa anche dal lato “burocratico” della questione. Il tuo agente di fiducia dovrà fornirti la “tranquillità burocratica” del tuo acquisto fin dall’inizio.

Purtroppo moltissime agenzie trattano immobili di cui non dispongono nemmeno di uno straccio di planimetria catastale. Diffida di questi personaggi, anche se dovessero pubblicizzare le case col prezzo più interessante del mondo. La scelta di una casa non deve ricadere solamente sull’affare “economicamente” più interessante, ma anche e soprattutto sull’“investimento” di vita più sicuro: un investimento che, fin dall’inizio, poggi su basi solide e sicure, dove la documentazione tuteli il buon fine dell’affare e non il contrario.

Ti dirò di più. Le agenzie serie risolvono gli inghippi burocratici, sempre più frequenti con l’avvento della normativa a tutela della conformità catastale sugli immobili, ancor prima di pubblicizzare l’abitazione in vendita. Scontato sottolineare che questo tipo di attività, una sorta di controllo sull’effettiva possibilità di vendere quell’abitazione, sia impossibile per tutti quegli immobili che non vengono gestiti in esclusiva dalle agenzie immobiliari. L’incarico d’esclusiva funge infatti non solo come mandato per la vendita dell’immobile, ma anche come “delega” alla verifica della parte tecnico-burocratica sulla sua commerciabilità.

5) Disponibilità

Al contrario di qualunque ragionamento logico si possa fare, un agente particolarmente disponibile ad incontrare i suoi clienti a qualsiasi ora del giorno, in qualsiasi momento della settimana, non è l’agente giusto per te! Magari all’inizio potrebbe anche farti comodo, quando non hai ancora le idee chiare sul da farsi, quando stai ancora girando solo per vedere cosa c’è a determinate cifre. Ma sicuramente, non potrà mai essere il tuo agente immobiliare di riferimento!

Il motivo? Piuttosto semplice. Mi rifaccio all’esempio citato prima. Se vai da un medico specialista, ha degli orari di visita predefiniti. Ha dei tempi d’attesa piuttosto lunghi, che variano a seconda della sua bravura e delle sue capacità di risolvere un determinato problema. Più è bravo, più è capace, più lunghi saranno i tempi per fissare una visita. Vale lo stesso anche per i consulenti immobiliari specializzati. Se la “lista d’attesa” per fissare un appuntamento è piuttosto lunga, se ti verranno chiesti determinati requisiti prima di fissare l’incontro, probabilmente è un consulente piuttosto richiesto sul mercato. Magari non sarà il più accondiscendente, il più disponibile, quello dalle buone maniere, ma con ogni probabilità sarà la persona che ti aiuterà a trovare una soluzione alla tua esigenza di comprare casa.

***

Per maggiori informazioni, rimani collegato alla nostra rubrica immobiliare su Estensione, registrati e attiva il servizio notifiche. Non mancare di seguirci anche sulla nostra pagina Facebook, cliccando “Mi piace” e selezionando l’opzione “Mostra per primi”, per essere informato immediatamente sulle novità in ambito immobiliare e sulle nuove proposte che ci verranno affidate in vendita esclusiva.

L’autore

Leonida Todaro, per tutti semplicemente “Leo”, 40 anni, di cui quasi la metà trascorsi nell’ambito immobiliare. Ha aperto e consolidato più punti vendita nel territorio della Bassa, divenendo uno dei consulenti immobiliari di maggior corso tuttora in attività. Dal 2017 presta le sue competenze esclusivamente nell’agenzia di Monselice, dando il suo contributo alla creazione del marchio CasaLab, un nuovissimo progetto “immobiliare” in partenza dal prossimo mese di maggio.

«A breve alzeremo il sipario su CasaLab, un progetto d’agenzia che crediamo farà parlare molto di sé. Un progetto che rimette in cima il cliente inteso come persona, con i suoi dubbi, le sue paure, ma anche le sue emozioni e le motivazioni che lo spingono ad un passo di vita così importante, come la vendita o l’acquisto di un’abitazione. Non posso raccontare oltre, ma voglio tranquillizzare tutti coloro che già ci conoscono, che potranno trovarci sempre al solito posto, con l’agenzia in via Cristoforo Colombo 71 a Monselice, vicino al centro commerciale “Airone”. Rimarrà lo staff al completo, solo con nuovi colori, tante idee da sviluppare, e la possibilità, finalmente, di scrollarci di dosso un’etichetta e le conseguenti limitazioni al nostro metodo innovativo di approcciare il mercato delle compravendite residenziali».
Tel: 348 6991798
Mail: [email protected]

(Informazione pubblicitaria)

Salva Articolo

Lascia un commento