Arredare il bagno? Oggi si punta sull’online

299

Si parla di una tendenza che corre via incontrastata e che negli ultimi anni è andata a toccare diversi aspetti della vita quotidiana. Il riferimento è ovviamente al mondo di Internet, una rivoluzione che si è abbattuta su tutto quanto passi sotto questo cielo portando mutamenti ad abitudini e stili di vita. La tecnologia web viene utilizzata sempre più per finalità di ogni tipo: siamo connessi 24 ore su 24 alla rete, anche grazie alla proliferazione selvaggia degli smartphone riscontrata negli ultimi anni. E ad Internet tendiamo a demandare l’espletamento di attività di qualunque tipo. Ultimamente persino l’arredo della casa avviene sul web.

Cosa vuol dire? Il mondo dell’arredamento si sta decentralizzando in rete dando vita ad una serie di soggetti, da intendersi qui come e-commerce, che operano sul web per vendere i propri complementi di arredo. Un cambiamento enorme se si pensa a come, solo pochi anni fa, funzionava questo mercato. L’arredamento è un qualcosa che deve essere toccato con mano, sperimentato, visto di persona; almeno questo è quanto si poteva pensare fino a qualche tempo fa. Perché, per quanto strano ciò possa apparire, le ultime tendenze segnano trend in crescita per acquisto di mobili in rete.

Si parla soprattutto di alcune zone, come il bagno e la zona notte. Per gli operatori del settore è anche un modo di tentare di stare al passo dei grandi brand, i distributori noti a livello mondiale. Ecco allora che molte realtà italiane, espressione di arredamento nostrano, hanno deciso di spostare la propria offerta in rete così da essere maggiormente competitivi: è il caso di marchi come Novellini box doccia ad esempio, simbolo per eccellenza di qualità e stile in materia di componenti di arredo per il bagno.

Si parla anche di segmenti di un certo valore come vasche idromassaggio e docce particolari. Ebbene, per quanto strano possa sembrare, anche i consumatori italiani stanno iniziando a rivolgersi alla rete per portare a termine acquisti di questo genere. Complementi di arredo del made in Italy espressione di qualità e creati con tecniche di realizzazione artigianali, attente ai materiali da utilizzare. Elementi di design in grado di fornire un valore aggiunto alla casa e ad ogni suo ambiente, in particolare al bagno.

Il tutto con una attenzione particolare al risparmio energetico, come l’epoca che stiamo vivendo richiede. E anche qui entrano in gioco complementi di arredo per il bagno pensati appositamente per essere sostenibili. Una proposta eterogenea e di qualità che sempre più, fattore sorprendente, si è spostata in rete e utilizza Internet come terreno di diffusione. E gli utenti sembrano apprezzare, senza dare il minimo segnale di diffidenza verso l’acquisto di elementi di arredo direttamente su Internet.

Salva Articolo

Lascia un commento