Veneto 2015, Berti: “Taglio di vitalizi e stipendi? Moretti firma qui”. Lei: “Ci vediamo martedì, ti offro la colazione”

416
(Fonte foto: youtube.com)
(Fonte foto: youtube.com)

S’accende la campagna elettorale verso le elezioni regionali del Veneto, in programma il prossimo 31 maggio. Ci pensa il candidato presidente del Movimento 5 Stelle, il padovano Jacopo Berti, a mettere un po’ di pepe alla competizione elettorale.

Il pentastellato ha pubblicato ieri pomeriggio, sulla sua pagina Facebook ufficiale, un video di circa un minuto con cui ha invitato la candidata del centrosinistra, la vicentina Alessandra Moretti, a firmare un documento in cui il sottoscrivente rinuncia completamente ai vitalizi, ai privilegi e a parte dello stipendio. La provocazione di Berti nasce dalla volontà della Moretti di tagliare i costi della politica, da sempre un tema caro al Movimento. L’ex europarlamentare ha inserito nel suo programma elettorale alcune proposte che farebbero risparmiare un totale di 60 milioni di euro in cinque anni, tagliando stipendi, rimborsi spesa, vitalizi e abolendo l’assegno di fine mandato.

Nel suo video Berti però è chiaro: “E’ una cosa che noi 5 Stelle facciamo da tanto tempo, e mi fa piacere che lei ne parli con tanto entusiasmo. E’ per questo che al posto di parlarne e basta, la invito a fare come noi“. Un chiaro invito all’azione che diventa un invito vero e proprio pochi secondi più tardi, quando Berti chiede alla Moretti di trovarsi per firmare il documento, martedì prossimo alle ore 10, vicino al quartier generale morettiano, ubicato a Limena (PD). Il pentastellato ha concluso lanciando un hashtag diventato subito di tendenza, “#MorettiFirmaQui“.

La risposta della democratica non si è fatta attendere ed è arrivata nel primo pomeriggio di oggi con un commento sotto al video di Berti, in cui la candidata ha riconosciuto la paternità tutta pentastellata della battaglia per l’abolizione degli sprechi della classe politica, promettendo poi di voler portare avanti l’impegno preso e chiosando infine: “Se vieni a Limena non puoi che essere mio ospite. Ti chiedo solo di anticipare alle 9.30, più tardi non posso perché ho già degli appuntamenti in agenda. La colazione la offro io“.

Ecco il video pubblicato da Jacopo Berti su Facebook, nei commenti la risposta di Alessandra Moretti:

https://www.facebook.com/video.php?v=789715634430033&set=vb.731537423581188&type=2&theater

Salva Articolo

Lascia un commento