Torreglia, plebiscito per Filippo Legnaro: è di nuovo sindaco con oltre l’83% dei voti

Il primo cittadino uscente, leader della civica "Io amo Torreglia", stravince la sfida elettorale con Roberto Pedron di "Insieme per Torreglia": «Senso di responsabilità ancora maggiore»

948

TORREGLIA. È un vero e proprio plebiscito quello che riconsegna a Filippo Legnaro la guida del Comune di Torreglia. Il sindaco uscente, leader della lista civica “Io amo Torreglia“, ha ottenuto la bellezza di 2.348 voti, pari all’83,26% delle schede valide. Nulla da fare per Roberto Pedron, leader di “Insieme per Torreglia“, che ha raccolto 473 schede, pari al 16,73%. Molto bassa l’affluenza di questa tornata elettorale: si sono recati alle urne il 56,73% degli aventi diritto, in calo di quasi il 13% rispetto alle precedenti elezioni del 2012 (69,08%). Le prime parole del sindaco riconfermato: «Non ci aspettavamo un esito così netto, fa piacere che i cittadini abbiano apprezzato il nostro lavoro negli ultimi cinque anni. Assessori? Non ci ho ancora pensato, faremo un ragionamento sulle competenze, non sulle preferenze. Il senso di responsabilità è ancora maggiore».

Tra i candidati consiglieri, pioggia di preferenze per la lista “Io amo Torreglia”: il vicesindaco uscente Marco Rigato ne ottiene 276, Silvia Santinello 246, Igor Marcolongo 201, Resy Bettin 199, Susanna Donà 149, Denny Bellotto 136, Silvia Sanvido 127, Alberto Bettin 119. Al momento resterebbero fuori dal Consiglio comunale – 8 i seggi assegnati alla maggioranza e 4 alla minoranza – Diego Meneguzzo (106), Denise Gambillara (36), Luca Buggio (28), Arianna Brunazzetto (25). Nella lista “Insieme per Torreglia” guidano la graduatoria Federico Schiavon e Luca Mazzon a quota 18, seguiti da Daniela Ceccolin a 17. Gli altri: Cristina Rinaldo 13, Francesco Prendin e Cinzia Biasioli 9, Alberto Zaghetto 8, Arianna Selmin 5, Nicola Cuzzi 1.

Salva Articolo

Lascia un commento