martedì 16 Luglio 2019
Home Politica Bassa Padovana Tensostruttura di Turri, arrivano i fondi regionali. Ora tocca al Palaberta

Tensostruttura di Turri, arrivano i fondi regionali. Ora tocca al Palaberta

Pavimentazione e cordolo perimetrale saranno sistemati entro metà 2018. In settimana gli assessori Sponton e Fanton e il sindaco Mortandello incontreranno le associazioni sportive che utilizzano il palazzetto

MONTEGROTTO TERME. Un contributo regionale di 19 mila euro per la sistemazione della pavimentazione e del cordolo perimetrale della tensostruttura di Turri. È quello ottenuto dal Comune di Montegrotto grazie al lavoro degli uffici e dell’assessore allo Sport Pier Luigi Sponton. I lavori dovrebbero essere conclusi entro la prima metà del 2018.

Non è l’unico intervento agli impianti sportivi inserito nel piano dell’Amministrazione sampietrina: la prossima settimana Sponton, il vicesindaco Luca Fanton e il sindaco Riccardo Mortandello incontreranno i rappresentanti delle associazioni sportive che usufruiscono del Palaberta e spiegheranno la grave situazione del palazzetto, illustrando le possibili azioni da mettere in campo per risolvere il problema. Durante una precedente riunione con i referenti delle varie società era stato stabilito un codice di utilizzo di tutti gli impianti.

«Ognuno è chiamato a fare la propria parte nel mantenimento del decoro delle strutture pubbliche» sottolinea Mortandello. «Renderle sane significa, in primis, favorire l’accesso allo sport dei più giovani. A Montegrotto la situazione è stata trascurata per molto tempo e ci vorranno anni per riportare l’ordine. Evidentemente l’ex vicesindaco e assessore allo Sport Belluco era più attento a idiozie come la causa contro Napoli, che non a svolgere il proprio lavoro di amministratore» polemizza il primo cittadino, che poi spiega: «Il percorso non potrà, purtroppo, essere immediato. Meglio qualche mese di attesa in più che dover sborsare denaro per rimediare a lavori eseguiti male, come sta accadendo ora».

Lascia un commento

Giacomo Visentin
Giacomo Visentin
Classe 1992, ho in tasca due lauree, un Erasmus in Portogallo e diverse collaborazioni nel settore della comunicazione, da Cafè Tv 24 al Corriere del Veneto. La mia esperienza più bella rimane Estensione, che ho fondato nel novembre 2012 e di cui sono tuttora direttore editoriale. La politica, i media e lo sport le mie passioni più grandi.
- Advertisment -

Da leggere

Incidente con cinghiale, come ottenere il risarcimento dei danni

Capita sempre più frequentemente di trovare dei cinghiali sulle strade del bacino dei Colli Euganei. La presenza di questi animali selvatici all’interno della carreggiata,...
bar-footer
bar-footer