Sesa, nominato il cda: Leonardo Renesto è il nuovo presidente

Oltre all'ex assessore alle Attività Produttive, gli altri consiglieri designati dal Comune sono Laura Dalla Montà e Giovanna Bonato. Gallana: «Ora periodo di proposte costruttive»

2138

ESTE. È Leonardo Renesto il nuovo presidente di Sesa spa, l’azienda che si occupa dell’attività di raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti, per il 51% di proprietà del Comune di Este. I componenti del nuovo consiglio di amministrazione sono stati nominati martedì dall’assemblea dei soci della società estense per i servizi ambientali, riunitasi in seconda convocazione nel pomeriggio. Oltre a Renesto, il Comune – rappresentato dal sindaco Roberta Gallana – ha designato come consiglieri Laura Dalla Montà e Giovanna Bonato. Il socio privato, che detiene il restante 49% delle quote societarie, ha nominato in propria rappresentanza Maurizio Simionato e Dino Stocco. Confermate dunque le indiscrezioni degli ultimi mesi, che vedevano l’ex assessore come favorito nella corsa alla carica presidenziale.

Renesto, 56 anni, di professione assicuratore, è stato tra gli uomini di punta delle “Civiche d’Este”, sedendo in Consiglio comunale tra il 2006 e il 2011. Dal giugno 2011 all’ottobre 2013 è stato assessore alle Attività Produttive durante il secondo mandato di Giancarlo Piva. Alle elezioni amministrative dello scorso anno ha sostenuto la candidatura di Gallana, risultando il più votato tra i candidati consiglieri ma rinunciando al proprio posto nel parlamentino comunale. Succede a Natalino Boris Furlan, presidente dimissionario, in carica dall’aprile 2013. Laura Dalla Montà, 54 anni, imprenditrice, è stata per due mandati membro del Consiglio generale di Confartigianato Padova, oltre che parte della Giunta esecutiva. Fino al giugno 2015 è stata presidente del mandamento di Este per l’Unione provinciale artigiani (Upa). Giovanna Bonato, 42 anni, è dirigente d’azienda e consigliere comunale di minoranza a Baone.

«L’obiettivo che affido al nuovo consiglio è di affrontare le complessità e le criticità che possono essere presenti in un’azienda di questo tipo, a iniziare dai problemi derivati dalla vicenda Padova Tre» commenta a caldo il sindaco Roberta Gallana. «Anche in Sesa tutto è migliorabile e mi auguro che il nuovo cda rinsaldi sempre più i rapporti con il territorio, contribuendo a una corretta educazione ambientale, attraverso una formazione e un’opera di informazione che coinvolga sempre di più i cittadini. Mi auguro vivamente che si apra un periodo di proposte costruttive e collaborazione per il bene della società e quindi del Comune di Este e dei suoi cittadini».

Salva Articolo

Lascia un commento