Selvazzano, Imu in vista per l’ex seminario

326
(L'ex seminario di Selvazzano, oggi in disuso. Fonte foto: borissartori.wordpress.com)
(L’ex seminario di Selvazzano, oggi in disuso. Fonte foto: borissartori.wordpress.com)

Continua a tenere banco, a Selvazzano, la questione relativa all’ex seminario minore di via Montegrappa. Il Comune, infatti, sta per notificare alla Diocesi – proprietaria dell’immobile – l’Imu relativa all’anno 2014, che ammonta a circa 400 mila euro. Per la curia sarebbe una stangata non da poco, soprattutto in virtù del fatto che l’edificio è ormai inutilizzato da diversi anni.

Non è la prima volta che Chiesa ed amministrazione comunale si scontrano sul tema del seminario: già sulle cartelle Ici relative alle annate 2008, 2009, 2010 e 2011, infatti, la Diocesi aveva fatto ricorso alla Commissione tributaria provinciale per non dover pagare gli 1,5 milioni di euro che le erano stati recapitati. Ricorso peraltro accolto ed ora in fase di studio presso la Commissione regionale. Ma anche le fatture Imu 2012 e 2013, che ammontano a circa 800 mila euro totali, sono oggetto di discussione. Inoltre, un altro conto aperto è quello relativo ad una fattura Etra di 130 mila euro riguardante la Tia (Tariffa igiene ambientale) relativa al periodo compreso tra il maggio 2009 ed il maggio 2014. Anche in questo caso si attende la decisione della Commissione tributaria provinciale di Vicenza.

Facile prevedere che anche per fattura Imu del 2014, quindi, la curia faccia ricorso. “L’Amministrazione ha l’obbligo di andare avanti e non fare differenze. La Diocesi deve pagare l’Ici e l’Imu che spettano” commenta il sindaco Enoch Soranzo.

Nel frattempo, non è ancora chiaro cosa sarà in futuro dell’enorme area dell’ex seminario. Il Comune vorrebbe farne un’area commerciale, mentre una petizione già nel 2013 si batteva per riqualificare la zona dal punto di vista ambientale creando un’area verde di almeno 100 mila metri quadrati destinata a gioco e sport. Insomma, un progetto sostenibile e di qualità. E’ di poco tempo fa, invece, la proposta del consigliere Riccardo Dainese, appartenente alla lista “Dentro Selvazzano”, di destinare l’immobile a supporto al nuovo ospedale, nel caso in cui si decida di realizzarlo nella zona dell’ aeroporto Allegri.

Salva Articolo

Lascia un commento