Santa Margherita, il consigliere Franchin si autosospende per protesta: “Tar riammetta Businaro in Regione”

346
Andrea Franchin, consigliere comunale di Santa Margherita d'Adige
(Andrea Franchin, consigliere comunale di Santa Margherita d’Adige)

Dopo i recenti fatti che hanno visto l’esclusione di Tiberio Businaro e di Massimiliano Barison dal Consiglio Regionale Del Veneto, non sono tardati ad arrivare gesti di solidarietà e vicinanza di sostenitori e non.

Ieri Andrea Franchin della lista civica “Insieme Per Servire”, eletto consigliere il 26 marzo 2013 presso il comune di Santa Margherita d’Adige, ha annunciato pubblicamente che si auto-sospenderà dal consiglio comunale. “Non parteciperò più al consiglio fino a che il Tar regionale non si pronuncerà sul ricorso, presentato da Tiberio Businaro, contro l’inaudita decisione della Corte d’Appello di escluderlo dal Consiglio Regionale del Veneto. Nel caso l’esito fosse negativo abbandonerò il mio modesto incarico”. Franchin prende quindi le distanze da una sentenza che “rappresenta un ulteriore sfregio al popolo della Bassa Padovana”. 

In attesa che il Tar del Veneto si esprima sul ricorso presentato dal primo cittadino, Andrea Franchin invita tutti gli amministratori della Bassa a fare una riflessione per dimostrare solidarietà non solo nei confronti di Businaro ma soprattutto per il territorio che loro stessi amministrano.

 

Salva Articolo

Lascia un commento