martedì 23 Aprile 2019
Home Politica Regionali, ufficiali liste e candidati della provincia: nomi pesanti per la Bassa...

Regionali, ufficiali liste e candidati della provincia: nomi pesanti per la Bassa Padovana

(Foto: www.giornalettismo.com)
(Foto: www.giornalettismo.com)

Dopo settimane di trattative e complesse manovre politiche, è scaduto ieri a mezzogiorno il termine di presentazione delle liste elettorali per le elezioni regionali e comunali del 31 maggio. Ben 19 quelle presentate a Padova dai candidati presidenti del Veneto: sei per Tosi, cinque per Zaia e Moretti, una per Berti, Morosin e Coletti. Resta in forse la presenza di un settimo candidato, Sebastiano Sartori di Forza Nuova, che attende il verdetto del tribunale sull’ammissibilità della sua.

Berti correrà con la lista del Movimento 5 Stelle, composta da Maria Elena Martinez, Evelina Cataldo, Giorgio Burlini, Flavia Marola, Dario Conti, Manuela Provenzano, Davide Cuccato, Roberta Voltan.

Moretti avrà la lista del Pd, con nomi pesanti come Piero Ruzzante, Claudio Sinigaglia e Giancarlo Piva, “Veneto Civico” con Antonino Pipitone dell’Idv, “Alessandra Moretti Presidente per il Veneto”, “Veneto nuovo Sel-Verdi” con Francesco Miazzi e, infine, la lista autonomista “Progetto Veneto autonomo” guidata dall’ex bossiano Santino Bozza.

Per Tosi, che stasera sarà al Tennis Club di Este, tanti volti nuovi, e qualche veterano della politica sottratto alla Lega Nord. Le liste sono “Area Popolare Veneto” con l’ormai ex vice di Zaia Marino Zorzato, la “Lista Tosi per il Veneto” con Maurizio Conte, Angela Stoppato e Carlo Zaramella, “Famiglia pensionati con Tosi”, “Razza Piave Veneto Stato”, “Il Veneto del Fare” con Gianni Mamprin, e “Unione Nordest”.

Zaia presenta la lista della Lega Nord Liga Veneta, con Arianna Lazzarini ed Emanuele Rosina, “Zaia Presidente” con Tiberio Businaro, la lista di Forza Italia con Massimiliano Barison, “Indipendenza noi Veneto” e “Meloni Fratelli d’Italia”.

In corsa, poi, “Indipendenza Veneta”, con Alessio Morosin come candidato presidente, e “L’altro Veneto – Ora possiamo” con Laura Di Lucia Coletti. 

 

 

 

Lascia un commento

Davide Permunian
Davide Permunian
Vicentino di nascita, atestino di adozione. Classe 1993, ho collaborato a diversi progetti giornalistici. Allenatore di pallacanestro, amo i paesaggi e i libri. Mi piace raccontare storie e scrivere poesie.
- Advertisment -

Da leggere

Elezioni europee 2019, tutto quello che c’è da sapere

Il countdown per il voto alle elezioni europee del 2019 è iniziato. I cittadini dei 27 Stati Membri dell'Unione Europea saranno chiamati a scegliere...
bar-footer
bar-footer