Profughi, il Pd: “A Monselice Lunghi non ha ancora fatto nulla”

313
(Foto:radionbc.it)
(Foto:radionbc.it)

E’ di qualche giorno fa la notizia che la quasi totalità dei profughi ospitati a Este sarà impiegata in lavori socialmente utili, per ricambiare l’ospitalità offerta e favorire l’integrazione. Un’iniziativa, quella promossa dall’amministrazione atestina, che dopo essere stata valutata positivamente dal Pdl locale, ora incassa anche il plauso del Pd monselicense.

“Abbiamo proposto un’identica linea d’azione al consiglio comunale di Monselice con una mozione discussa durante la seduta del 12 maggio scorso, che è stata approvata a larga maggioranza” spiegano i democratici, i quali mettono in luce come lo stesso sindaco Lunghi abbia ammesso “la bontà dell’idea, sottolineando che si sarebbe personalmente speso perché venisse attuata nei modi migliori e secondo quanto prescritto dalla legge.” Eppure, a due mesi dall’assunzione dell’impegno, nulla sarebbe stato fatto. “Ancora una volta veniamo superati da altre realtà che possono evidentemente vantare amministratori più competenti e meno inconcludenti dei nostri. In un momento in cui si riaccendono il mai sopito malumore per la presenza dei profughi e le sguaiate uscite razziste di alcuni, noi perdiamo un’ottima occasione di arricchimento e integrazione a causa dell’assoluto pressapochismo di un’amministrazione comunale che pare composta da emeriti dilettanti.” Il tema migranti ha scatenato nei mesi scorsi svariate polemiche nella città della Rocca. Polemiche culminate con la visita di Matteo Salvini al Venetian Hostel, che ne ospitava una settantina. “Destinare ai profughi una struttura come questa, che dovrebbe accogliere i turisti, è un delitto” aveva detto il leader leghista.

L’iniziativa intrapresa da Piva a Este piace al Pd di Monselice anche perché prevede che le attività dei profughi siano in toto a carico della cooperativa che li gestisce, senza ricadere quindi sulle casse pubbliche. “Diversamente, il sindaco di Monselice aveva concepito un procedimento molto più lungo e burocraticamente macchinoso, che evidentemente non ha dato frutto” concludono i dem.

Salva Articolo

Lascia un commento