Arianna Lazzarini, candidata sindaco per Pozzonovo

Amministrative 2017: sono quattro, al momento, i candidati in corsa alla carica di sindaco a Pozzonovo. Fra questi anche un volto noto del panorama politico veneto Arianna Lazzarini

5038

POZZONOVO. Dal Consiglio Regionale al proprio Comune dove è nata e cresciuta: Arianna Lazzarini è la seconda quota rosa in lizza alla carica di primo cittadino a Pozzonovo. Il candidato sindaco, classe 1976, è da sempre membro attivo della politica nostrana: oltre a ricoprire dal 2001 l’incarico di responsabile organizzativo nazionale all’interno della Lega Nord, la Lazzarini è stata assessore alle politiche familiari, ai servizi sociali e alle pari opportunità della Provincia, poi è stata eletta, nel 2010, in Consiglio Regionale dove per cinque anni è stata componente della commissione Agricoltura e segretario della commissione Sanità. Ma non solo, nel bagaglio di esperienze di Arianna Lazzarini compare anche un vissuto da assessore comunale nella giunta di Flavio Girotto a Pozzonovo. E proprio dal Comune nativo, nasce la nuova sfida della Lazzarini: «Ho fatto questa scelta per mettermi a disposizione della mia comunità. È giunta l’ora di aiutare a risollevare tutte le realtà comunali: il momento storico in cui viviamo non è facile per i Comuni ed è necessario riuscire a fare le cose con i pochi mezzi a disposizione, sfruttando ciò che il nostro territorio offre». Esordisce così il candidato sindaco che, senza svelare il programma, propone una lista “rinnovatrice”: «È ancora presto per parlare di lista ed eventuali alleanze. Certo è che sarò capitano di una squadra varia, ricca di talenti e composta da gente volenterosa che abbia come missione il benessere di Pozzonovo e non solo. Vorrei diventare il sindaco di tutti: sia di Pozzonovo che di Stroppare».

Quella della Lazzarini si propone essere una campagna elettorale propositiva, con un programma incentrato sulla comunicazione e sulla collaborazione: «Noi, io e la mia squadra, vogliamo impegnarci per rilanciare il nostro Comune e per farlo, come insegna l’esperienza, la comunicazione è fondamentale. Per un paese piccolo come Pozzonovo è fondamentale la costruzione di una rete di contatti interni ed esterni alla comunità: partendo dalle associazioni locali, passando alle aziende del territorio e concludendo con una vera e propria collaborazione con Comuni limitrofi o con realtà con esigenze simili a quelle del nostro paese». Lavorare sodo, comunicare e reinventare: è questo l’abc della lista capeggiata da Arianna Lazzarini.

Salva Articolo

Lascia un commento