Amministrative, Monia Vettorello candidata sindaco a Pozzonovo

Pozzonovo torna al voto l'11 giugno, tra i candidati alla carica di primo cittadino c'è il già vicesindaco Monia Vettorello

2072

POZZONOVO. Un volto conosciuto che desidera rimettersi in gioco, ma questa volta come capitano di una squadra scelta ad hoc. Si parla di Monia Vettorello, classe 1974, con un passato da grafica pubblicitaria ed ora impiegata in una cooperativa sociale della Bassa Padovana. Il già vicesindaco del breve mandato Tognin formerà una propria lista civica – del tutto apartitica – in previsione delle elezioni dell’11 giugno 2017: «L’impegno pubblico penso sia il contributo più importante che ogni cittadino possa dare. Sono stata la prima ad ufficializzare la candidatura e l’ho fatto perché mi è stato chiesto un impegno diretto e l’ho accettato». Anche se logo e nome della lista sono ancora in cantiere, la candidata sindaco non ha dubbi sulle qualità richieste dai propri compagni di squadra: «servono persone motivate, capaci e che condividano i miei valori di solidarietà, onestà e partecipazione. Cercheremo di valorizzare il talento e la professionalità di chiunque voglia scendere in campo con noi».

Il programma di Vettorello è in via di definizione, ma obiettivo primario per il candidato è «fare di Pozzonovo un centro vivo e attrattivo. Il nostro paese ha bisogno di un cambiamento – anche di stile – coraggioso». Punto cardine della campagna elettorale del già vicesindaco è, senza dubbio, la valorizzazione del Comune partendo dal centro storico e passando per il paesaggio rurale, cercando di aiutare le piccole botteghe del paese.

Da mamma di due figli, di 11 e 13 anni, Monia Vettorello ricorda poi l’importanza di un luogo di aggregazione: «non c’è nulla per i più piccoli. Mancano punti di ritrovo e questa è un’esigenza che viene manifestata dall’intera comunità. Sono nata e cresciuta qui. Vorrei far tornare Pozzonovo un centro vivo. E per farlo bisognerà coinvolgere le associazioni locali, volontariato, tutti i gruppi locali e cercando la collaborazione sia con altri comuni sia con privati. Il tutto affinché Pozzonovo torni in auge».

 

 

Salva Articolo

Lascia un commento