Piove di Sacco, passa al Comune la gestione dei park

515
(Fonte: comune.piovedisacco.pd.it)
(Fonte: comune.piovedisacco.pd.it)

Fino al prossimo marzo sarà il Comune di Piove di Sacco a gestire direttamente il servizio dei parcheggi a pagamento. I parcheggi blu erano gestiti fino al 4 novembre, data di scadenza del contratto, dalla ditta Eltron srl di Genova, che si era aggiudicata la direzione del servizio nel novembre del 2003 e che, fino a poche settimane fa, aveva sempre ottenuto il rinnovo della concessione. Il servizio interno scadrà il 31 marzo 2015, data entro la quale l’assessore Luca Carnio si aspetta di emanare un bando di gara che assicuri al Comune una nuova gestione, maggiormente improntata alla tecnologia, capace ad esempio di permettere il pagamento dei parcheggi blu «tramite un sms dal telefonino o carta di credito».

Nel nuovo bando di gara sarà inoltre obiettivo del Comune quello di riscuotere maggiori proventi dalla gestione dei park rispetto al passato. I parcometri, secondo l’assessore, «sono del Comune» ed è al Comune che «spetta la manutenzione straordinaria e l’eventuale sostituzione in caso di danno irreparabile»: sarà per questo che i ricavi che verranno prodotti dalla ditta vincitrice saranno comunque inferiori rispetto a quelli conseguiti da Eltron. Fino allo scorso novembre infatti, gli oltre 300 parcheggi blu di Piove di Sacco producevano redditi maggiori ai 100.000 euro, ma che finivano nelle casse del Comune in misura poco superiore al 50%, cosa che, in aggiunta alle percentuali ottenute anche sugli abbonamenti e sulle multe per sosta vietata, non faceva che andare a vantaggio dell’azienda genovese. Aspettando il rilascio del nuovo bando e il suo verdetto, le tariffe rimarranno invariate.

Salva Articolo

Lascia un commento