Montagnana, aperti i lavori in via XXVIII aprile

Parte un cantiere da 134 mila euro finanziato grazie a un accordo pubblico-privato. L'intervento prevede la sistemazione delle strade del quartiere, da tempo degradate

727

MONTAGNANA. Un cantiere da 134 mila euro finanziato grazie alla perequazione urbanistica derivante da un accordo pubblico-privato. Sono cominciati a Montagnana i lavori di sistemazione delle infrastrutture viarie nel quartiere XXVIII aprile. La zona necessitava di manutenzione straordinaria del manto stradale, ormai degradato e pieno di buche e avvallamenti, in modo particolare in corrispondenza di via Castelliero. L’intervento interesserà anche via Serenissima, via Costituzione e via Gritti.

L’opera prevede la sistemazione delle banchine esistenti con la realizzazione del fondo stradale e la finitura con ghiaino a quota del tappeto di usura, la realizzazione di caditoie nelle zone più critiche dal punto di vista di smaltimento delle acque meteoriche, la fresatura del manto stradale fino alla fondazione sottostante e la rimessa in quota dei pozzetti. Sarà poi realizzata la stesa di un primo strato bituminoso binder di base e la successiva asfaltatura. In alcune vie del quartiere sono previste riasfaltature e ricariche di livellamento. Si procederà inoltre con la messa in quota di chiusini stradali e caditoie.

«Era un intervento che si aspettava da tempo e che era stato segnalato come di estrema necessità» spiega il sindaco Loredana Borghesan. «Con questo cantiere dimostriamo l’efficacia degli accordi “pubblico-privato” per la collettività all’interno del piano degli interventi approvato in Consiglio comunale. Nei prossimi anni – annuncia il primo cittadino – l’Amministrazione ha quantificato in 700 mila euro gli investimenti del privato in opere pubbliche concordate con il Comune di Montagnana. Un beneficio importantissimo per la città».

Salva Articolo

Lascia un commento