Monselice, Santino Bozza torna a sostenere il sindaco Lunghi

329
(Foto: www.blitzquotidiano.it)
(Foto: www.blitzquotidiano.it)

Colpo di scena a Monselice: Santino Bozza torna ad appoggiare il sindaco Lunghi. Il consigliere ex Lega Nord, passato all’opposizione poco dopo le amministrative del 2014 in polemica con la nomina ad assessore di Giorgia Bedin, ha ricevuto la delega alla sistemazione del centro storico. Rientrando, dunque, a far parte a tutti gli effetti della maggioranza che sostiene l’attuale primo cittadino monselicense.

Bozza, che si è presentato alle elezioni regionali dello scorso maggio all’interno della lista “Progetto Veneto Autonomo”, in coalizione con la candidata del centrosinistra Alessandra Moretti, era stato eletto nelle fila di una civica legata a Lunghi, salvo poi smarcarsene appena ufficializzato l’ingresso in giunta di Bedin, moglie del consigliere Rosina. L’ex bossiano di ferro aveva motivato la sua decisione con la necessità di prendere le distanze da “scelte dettate da appartenenze familiari”, ma secondo alcuni retroscena alla base della rottura ci sarebbe stato il difficile rapporto con lo stesso Rosina. Il riavvicinamento, tuttavia, era nell’aria, e si è ora concretizzato con l’attribuzione del nuovo incarico.

Duro il commento di Andrea Bernardini (M5S). “Che gran parte della classe politica monselicense non conservasse un minimo di pudore già lo sapevamo. Che Santino Bozza ne fosse uno dei massimi esponenti pure lo sapevamo. Ora con l’ennesimo cambio di casacca abbiamo la conferma di quale sia il suo vero ideale: l’opportunità personale!” tuona il consigliere grillino. “Se da un lato c’è chi salta da una poltrona all’altra, dall’altro lato però c’è chi queste poltrone le offre; dopo la Moretti non poteva che essere di Lunghi la nuova offerta. Un vero e proprio mercante in fiera più intento a salvare la propria maggioranza che a occuparsi dei problemi di Monselice. Dare poi la delega alla gestione del centro storico a Bozza sarà il definitivo colpo di grazia per la nostra città.”

Salva Articolo

Lascia un commento