Monselice, completata la restaurazione della fontana in stazione ferroviaria

461

11721418_10204779183541903_1920411688_nCompletati a Monselice i lavori di restaurazione della fontana della stazione ferroviaria. Questo è potuto accadere grazie alla collaborazione tra cittadini volenterosi e profughi ospiti al Venetian Hostel. Un’idea partita tramite il gruppo Facebook “Sei di Monselice se”, che ha visto il coinvolgimento di diversi cittadini tra cui Graziano Griguolo, tra i più attivi fautori dell’iniziativa.

Non è stato tutto cosi facile come può sembrare, infatti, durante i lavori si è presentato subito il primo ostacolo, ovvero quello di spostare un macigno di trachite di circa due quintali e mezzo. Griguolo racconta: “In un primo momento si pensò di chiamare un mio amico che tramite una gru ci poteva aiutare a sollevare la pietra, poi per motivi lavorativi non è potuto esserci, così mi sono venuti in mente i profughi ospiti all’ostello di Monselice.”

Quando però Griguolo si è recato all’ostello e ha presentato l’idea ai responsabili della gestione accoglienza,  gli è stato detto che non era possibile coinvolgere i ragazzi, in quanto non coperti da assicurazione. Molti di loro, però, hanno comunque raggiunto i cittadini al lavoro alla stazione ferroviaria. “Gli abbiamo offerto da bere per ringraziarli dell’aiuto e un profugo, mentre ce ne stavamo andando, mi ha pregato di andare a chiamarli se avessi avuto ancora bisogno, dicendomi che avevano voglia di lavorare.”

Salva Articolo

Lascia un commento