Lozzo Atestino, Fabio Ruffin concede il bis e si riconferma sindaco

L'alfiere della civica "Continuità e Rinnovamento" si guadagna un secondo mandato superando nettamente (64,45% dei voti) Luisa Fontana e Simone Peruffo

1522

LOZZO ATESTINO. Fabio Ruffin (“Continuità e Rinnovamento per Lozzo Atestino”) si conferma sindaco del piccolo Comune euganeo, battendo nettamente Luisa Fontana (“Il nostro domani è Lozzo Atestino”) e l’outsider Simone Peruffo (“Lozzo riparte da te”). Il primo cittadino uscente ha ottenuto 1.224 voti, il 64,45% delle preferenze espresse. Fontana si è fermata a 517 (27,22%), Peruffo appena a 158 voti (8,32%). L’affluenza è calata di 8 percentuali rispetto alle elezioni del 2012, passando dal 74,80% di cinque anni fa al 66,56% di questa tornata.

Alla lista vincitrice vanno otto seggi in Consiglio comunale. Re delle preferenze (156) il vicesindaco uscente Mauro Furlanello. Insieme a lui dovrebbero sedere in Consiglio anche Mirko Longhitano (111), Luca Lazzarini (81), Davide Zanaica (67), Emanuele Frizzarin (66), Karim Ruffin (61), Mattia Zoia (55) ed Elisa Zaffonato (49). Tre seggi spettano al gruppo di Luisa Fontana (oltre alla candidata sconfitta, Cristina Marchetti e Sacha Scala), un seggio a Simone Peruffo.

Salva Articolo

Lascia un commento