Granze, vince di misura Damiano Fusaro

Il 32enne storico, scrittore e insegnante, candidato della lista civica “Miglioriamo Insieme“, è il nuovo sindaco di Granze. «Ora abbiamo l'obbligo di governare nel miglior modo possibile»

1364

GRANZE. Un testa a testa, “generazionale”, serrato e per nulla scontato, ma alla fine a spuntarla è Damiano Fusaro. Il 32enne storico, scrittore e insegnante, candidato della lista civica “Miglioriamo Insieme“ (maggioranza uscente delle ultime due legislature) è il nuovo primo cittadino di Granze: vince con il 51,01% (pari a 607 voti), mentre si ferma al 48,99% (583 voti) lo sfidante Leonardo Martinello, alfiere di “Cittadini in Comune”. Piuttosto elevata l’affluenza: a recarsi alle urne sono state ben 1227 persone, ovvero il 74,90% degli aventi diritto. «È stato un risultato sofferto, ma ora abbiamo l’obbligo di governare nel miglior modo possibile nei prossimi cinque anni. Visto il divario ridotto tra noi e i nostri avversari, sarà importante per me essere il sindaco di tutti» ha commentato a caldo Fusaro.

Tra i candidati consiglieri, per la lista “Miglioriamo Insieme” da segnalare le 66 preferenze conquistate da Teresa Targa, le 55 di Vanni Targa, le 50 di Marco Rossato, le 39 di Cristian Goldin, le 36 di Luca Barollo e di Sebastiano Segato. In “Cittadini in Comune”, spiccano soprattutto i 71 voti ottenuti da Caterina Cretì, i 62 di Stefano Garavello e i 52 di Morgana Damolin.

Salva Articolo

Lascia un commento