venerdì 15 Febbraio 2019
Home Politica Fusione Este-Ospedaletto, primi incontri per il Comitato del Sì

Fusione Este-Ospedaletto, primi incontri per il Comitato del Sì

este ospedalettoE’ iniziata ieri sera, nella sala civica di Ospedaletto Euganeo, la campagna del Comitato per il Sì alla fusione tra i Comuni di Este e Ospedaletto. Relatori della prima serata di informazione i principali sostenitori del processo, ovvero i due attuali sindaci, Giancarlo Piva e Antonio Battistella, e il presidente del Consiglio Comunale atestino, Francesco Panfilo (Pd). Stasera alle 21 si replica in sala Nassiriya, a Este, con un altro incontro aperto al pubblico. Il nuovo logo del Comitato del Sì, presentato nei giorni scorsi, vede sei omini colorati stilizzati, abbracciati e disposti a cerchio a racchiudere un grande “Sì”, che completa lo slogan “Insieme si cresce“, in risposta al simbolo del “No”, in cui un pesce più grande (metaforicamente Este) fa un sol boccone del pesce più piccolo (Ospedaletto).

(Il logo del Comitato per il Sì alla fusione dei Comuni di Este e Ospedaletto Euganeo)
(Il logo del Comitato per il Sì alla fusione dei Comuni di Este e Ospedaletto Euganeo)

L’organizzazione delle due serate è stato accompagnato da forti polemiche per la prima versione del volantino informativo, che invitava la cittadinanza ad assistere per conoscere “le motivazioni della proposta politica e il perché tanti aspiranti sindaci ospedalettani schierati con il ‘No’ dicono tante penose bugie“. Affermazione che non è particolarmente piaciuta agli oppositori della fusione, che hanno parlato di “caduta di stile“. Il Comitato del No aveva riscosso una cospicua partecipazione all’incontro dello scorso 10 novembre, rivolto principalmente ai residenti nelle frazioni ospedalettane di Santa Croce, Dossi e Vallancon.

Lascia un commento

Giacomo Visentin
Giacomo Visentin
Classe 1992, ho in tasca due lauree, un Erasmus in Portogallo e diverse collaborazioni nel settore della comunicazione, da Cafè Tv 24 al Corriere del Veneto. La mia esperienza più bella rimane Estensione, che ho fondato nel novembre 2012 e di cui sono tuttora direttore editoriale. La politica, i media e lo sport le mie passioni più grandi.
- Advertisment -

Da leggere

Divina Commedia, il Geox diventa scenario dell’opera dantesca

PADOVA. Un weekend dedicato a Dante Alighieri. "La Divina Commedia Musical" è andato in scena al Gran Teatro Geox nel primo fine settimana del...
bar-footer
bar-footer