Este, alla consigliera Sandra Settimo la delega alle Politiche del Lavoro

Consulente del lavoro, 54 anni, è stata nominata durante l'ultimo Consiglio comunale: «Territorio dovrà essere attrattivo per le imprese. Sosterrò la costruzione di un brand della città»

1172

ESTE. È stata affidata alla consigliera Sandra Settimo, 54 anni, la delega alle Politiche del Lavoro del Comune di Este. La nomina è stata ufficializzata martedì sera, durante l’ultima seduta del Consiglio comunale atestino. Iscritta all’albo dei consulenti del lavoro di Padova fin dal 1996, Settimo si occupa di tutte le problematiche relative al mondo lavorativo, in particolare di gestione del personale, soluzioni casistiche inerenti il diritto del lavoro, progetti di orientamento occupazionale, relazioni sindacali, contrattazione integrativa aziendale e territoriale, inserimento dei lavoratori svantaggiati e formazione del personale.

«Metto le mie competenze al servizio dell’amministrazione comunale. Ritengo che le condizioni di vita degli individui dipendano in larga misura proprio dal lavoro o dalla ricerca dello stesso. Il lavoro o il non lavoro condiziona il nostro stile di vita, la nostra famiglia, le nostre scelte e il luogo dove vivere» afferma l’esponente della civica “Roberta Gallana sindaco”, enunciando i principi che guideranno la sua azione amministrativa: «Il nostro territorio dovrà essere attrattivo per le imprese e quindi sosterrò tutte le iniziative volte al miglioramento della viabilità e delle infrastrutture, al potenziamento delle piattaforme di connettività digitale, alla trasparenza amministrativa, alla riduzione dei costi per i residenti e per i turisti, alla costruzione di un brand della nostra città in grado di dare identità, reputazione e visibilità».

Salva Articolo

Lascia un commento