Elezioni politiche 2022, il programma di Italia Sovrana e Popolare

Il programma elettorale di Italia Sovrana e Popolare per le elezioni politiche di domenica 25 settembre 2022

0
1986

 Il partito 

Italia Sovrana e Popolare è una coalizione politica sovranista, euroscettica, populista e no vax che racchiude al suo interno 15 diversi partiti, tra i quali Partito Comunista, Ancora Italia, Azione Civile e Rinascita per l’Italia. Questi gruppi provengono tutti da esperienze e posizioni ideologiche molto diverse tra loro. Italia Sovrana e Popolare è guidata da Giovanna Colone e fa parte dei cosiddetti “partiti antisistema“. Gli ultimi sondaggi danno Italia Sovrana e Popolare all’1,2%. L’obiettivo è arrivare alla soglia di sbarramento del 3%.

 Il programma 

Il programma elettorale completo di Italia Sovrana e Popolare per le elezioni politiche 2022 è disponibile CLICCANDO QUI. Di seguito una sintesi del programma.

 Fuori l’Italia da NATO, UE, Euro, OMS 

  • Stop all’invio di armi in Ucraina
  • Stop sanzioni alla Russia
  • Creazione di un mondo multipolare fondato sulla solidarietà e sovranità di Stati affratellati internazionalmente

 No green pass e obbligo vaccinale 

  • Attivazione di piani di medicina territoriale e di prossimità
  • Ristrutturazione generale della sanità pubblica e fine di ogni privatizzazione

 Lavoro 

  • Azzeramento di tutta la legislazione relativa alla precarizzazione e agli attacchi al lavoro autonomo
  • Salario minimo a 1.200 euro
  • Piano di manutenzione nazionale del territorio con forza-lavoro dal reddito di cittadinanza
  • Socialità per invalidi con assegno minimo a 1.000 euro
  • Abrogazione della “legge Fornero”
  • Parità di trattamento per partite iva e lavoro autonomo con compensazioni contributive

 Economia 

  • Istituire un piano straordinario per le case popolari
  • Sanità, scuola, trasporti, infrastrutture ed energia devono essere pubbliche
  • Cancellare la controriforma renziana della “buona scuola” e restituire dignità e finanziamenti alla scuola pubblica e al ruolo degli insegnanti
  • Restituire dignità agli anziani, incrementando le pensioni di vecchiaia
  • Tassare le multinazionali alla stessa stregua delle attività italiane dei settori corrispondenti
  • Sviluppo delle attività di sport popolare con piano straordinario di investimenti e abrogazione della “tessera del tifoso”

 Lotta alla mafia, alla corruzione e alle organizzazioni criminali 

  • Fine del segreto di Stato sulla stagione delle stragi e sulle responsabilità interne e internazionali nella strategia della tensione
  • Cancellare la riforma Cartabia per una riforma della giustizia e del Csm

 Contro il politicamente corretto 

  • No al numero chiuso per accedere alle facoltà universitarie
  • No al business dei servizi sociali, case famiglia e tbm sui figli

 Difesa dell’ambiente 

  • Programmare nel breve, medio e lungo termine una transizione verso il rinnovabile

 Denuncia della sistematizzazione del terrore come strumento di governo 

  • Respinta di ogni ipotesi di transumanesimo
  • Insediamento di una commissione d’inchiesta parlamentare sulle scelte dei governi durante l’emergenza

 Contro le migrazioni forzate 

  • Blocco delle guerre e cancellare le disuguaglianze economiche nel mondo
  • No allo sfruttamento dei lavoratori immigrati da parte della grande imprenditoria