Elezioni Politiche 2018, il programma del Partito Valore Umano

Il programma del Partito Valore Umano alle prossime elezioni politiche di domenica 4 marzo 2018

5354

Il partito

Il Partito Valore Umano è nato come costola del progetto Coemm e pone al centro del suo programma la dignità dell’essere umano. L’obiettivo che si propongono è di ridare etica e dignità all’essere umano creando le condizioni attraverso le quali si possa dare equilibrio e peso valoriale alla vita, all’ambiente e al territorio. Chiunque volesse approfondire nel dettaglio il profilo di questo partito può trovare informazioni cliccando qui.

Il programma

Essendo la dignità dell’essere umano il fine ultimo di questo partito, inevitabilmente le proposte per queste elezioni sono specificamente improntate sul sociale. Il programma si districa in undici brevi punti, osservabili cliccando qui, e che vedremo ora meglio nel dettaglio.

  • Sociale: abbattimento delle diseguaglianze sociali e della povertà, al fine di garantire ai cittadini il medesimo punto di partenza, affinché sia il talento individuale la discriminante per la competizione delle risorse. Al centro del programma anche politiche di sostegno alle famiglie e un reddito di dignità di 1.500 euro al mese
  • Esteri: il Partito Valore Umano parla di rispetto della specificità e della sovranità territoriale, andando dunque a salvaguardare l’Italia dalle ingerenze europee per quanto riguarda la sovranità politica e monetaria.
  • Economia: revisione totale dell’istituto fiscale, riforma del lavoro con rimodulazione dell’orario lavorativo a 4 ore per turno a parità di stipendio, investimento in ricerca su tecnologie innovative e nanotecnologie, potenziamento del global-local e rilancio delle piccole e medio imprese escludendo, però, processi di globalizzazione.
  • Politica: abolizione dei segreti di Stato e degli ordini professionali, le cui competenze saranno trasferite ai ministeri competenti. Riforma del Parlamento, che per questo partito dovrebbe avere una sola Camera e un Senato dei saggi che dovrà confrontarsi con la cittadinanza e dare indirizzo politico alla programmazione della spesa pubblica. Abolizione delle regioni e rivalutazione delle province
  • Sicurezza: magistratura libera e indipendente, tuttavia con divisione delle carriere ed incompatibilità di esercizio delle funzioni nei territori di origine. I magistrati che dovessero andare a far politica non potrebbero tornare in magistratura. Infine, potenziamento del sistema carcerario e delle forze dell’ordine.
  • Sanità: il Partito Valore Umano prevede la sanità libera e gratuita, con la revisione però dei protocolli esistenti. Apre invece alla medicina quantistica e alle cure naturali e alternative, con potenziamento delle politiche di prevenzione.

Clicca qui per leggere i programmi di tutti i partiti
Clicca qui per conoscere i candidati di Camera e Senato di tutte le liste in corsa
Clicca qui per sapere come si vota e come funziona il “Rosatellum bis”, la nuova legge elettorale

Salva Articolo

Lascia un commento