Elezioni Amministrative di Campodarsego: le liste e i candidati sindaci

429
Campodarsego al voto il 31 maggio per eleggere il nuovo Sindaco (Fonte foto: www.padovaoggi.it)
(Campodarsego al voto il 31 maggio per eleggere il nuovo Sindaco. Fonte foto: www.padovaoggi.it)

Campodarsego si prepara al voto. Domenica 31 maggio, infatti, i circa 11 mila residenti aventi diritto, che lo rendono il Comune più popoloso a Padova in cui ci si recherà alle urne per le Amministrative, saranno chiamati ad eleggere il loro Primo Cittadino.

Sindaco uscente è Mirko Patron, 53 anni, che si ricandida per un successivo mandato con la civica di centrodestra “Mirko Patron Sindaco di tutti”. Ragioniere e perito commerciale, ed ex assessore provinciale, prosegue sulla linea della continuità con gli ultimi cinque anni, pur con qualche rinnovamento. Portavoce di valori quali trasparenza, semplificazione, etica e meritocrazia, Patron punta su una chiara ed efficiente comunicazione con i cittadini. Tra gli obiettivi primari sicuramente l’urbanistica e l’ambiente, con particolari attenzioni a recupero dei fabbricati esistenti, riduzione dell’inquinamento e risparmio energetico, oltre al tema della sicurezza idraulica, molto discusso negli ultimi anni. Per quanto riguarda la sicurezza, inoltre, la promessa è quella di un ampliamento della rete di video-sorveglianza, unitamente all’impiego di nuove tecnologie digitali per difendere i cittadini dai numerosi furti. Promessi anche sostegno alle imprese locali e ultimazione delle opere pubbliche già avviate, oltre ad una riqualificazione dell’illuminazione pubblica.

A sfidarlo nella corsa alla poltrona Maurizio Celloni, 58 anni, funzionario amministrativo all’Ulss 18 di Rovigo. Già consigliere comunale del Pd dal 2006 al 2009, Celloni corre proprio con il Partito Democratico. Molte le proposte di riqualificazione del territorio, a partire dalla valorizzazione del mondo associativo e del volontariato, fino ad una serie di servizi volti a sostenere la primissima infanzia, come l’attivazione dell’asilo nido, attualmente assente. Il tema della sicurezza, invece, è toccato sotto molti aspetti: gestione idrogeologica, tutela dei cittadini e dell’ordine pubblico, viabilità e sicurezza ciclo-pedonale. Non vengono dimenticate misure per tutelare la scuola e l’istruzione: apertura pomeridiana delle strutture e avvicinamento allo sport sono ritenuti da Celloni di primaria importanza. Dal punto di vista dei trasporti, l’obiettivo principale è quello di connettere il Comune ai territori vicini, grazie a politiche di trasporto pubblico rispettose dell’ambiente e della sicurezza.

Terza candidata è Lara Rizzioli, 42 anni, impiegata commerciale, che corre con la Lega Nord e con la civica “Famiglia e sicurezza“. In Consiglio comunale dal 2010 all’opposizione, sempre con la Lega Nord, presenta un programma all’insegna del rinnovamento. Molti, infatti, i giovani candidati, uniti ad esponenti della Lega Nord e rappresentanti della società civile. Temi principali saranno, appunto, la famiglia e la sicurezza, dal punto di vista urbano, stradale, ambientale e idrogeologico. Grande attenzione, poi, alle necessità e alle priorità suggerite dai cittadini stessi, incontrati in ogni frazione per la costruzione di un programma comune.

Di seguito tutti i candidati consiglieri per il Comune di Campodarsego:

Mirko Patron Sindaco di tutti (candidato: Mirko Patron): Raffaella Agostini, Luisa Bano, Fiorella Bedin, Davide Buonomo, Emma Callegaro, Pierantonio Coletto, Valter Gallo, Fabio Marzaro, Paolo Mason, Miledi Miozzo, Angela Maria Natale, Daniele Pavin, Gianpietro Piran, Mario Pistore, Michele Tonello, Anita Zandarin.

Partito Democratico (candidato: Maurizio Celloni): Barbara Bano, Alessandro Battistel, Erica Boldrin, Claudio Boscello, Siri Braekhus, Barbara Callegaro, Alessandro Casotto, Matteo Coletto, Marco Fantin, Roberta Filippi, Alice Malgarotto, Bruno Mingardi, Ivo “Bube” Morosinotto, Barbara Peron, Caterina Puddu, Letterio Turiaco.

Famiglia e sicurezza Lega Nord (candidato: Lara Rizzioli): Denis Barison, Renzo Sacco, Chiara Calzavara, Bruno Guarnieri Sclavi, Michele Visentini, Silvio Bacchin, Mauro Braghetto, Sandra Pravato, Alessia Tonello, Fabio Grigolin, Daniele Zago, Elena De Gasperi, Federico Bano, Federica Costacurta, Nicola Marcato, Andrea Griggio.

Salva Articolo

Lascia un commento