Ecco “Este con Te”, l’associazione con ambizioni di lista civica

384

este con te

E’ stata presentata venerdì sera “Este con Te“, una nuova associazione di promozione culturale, politica e sociale locale. Presidente dell’associazione è Sergio Gobbo, 46 anni, consigliere comunale d’opposizione. Il simbolo del nuovo sodalizio è la Torre Civica della Porta Vecchia, i colori dello slogan quelli della bandiera italiana.

«”Este con Te” è composta da persone che appartengono al tessuto sociale della città, quasi completamente neofite della politica, che hanno voglia di metterci la faccia e di contribuire al bene di Este» spiega Gobbo. Il gruppo, già molto numeroso grazie al passaparola, si ritrova periodicamente da ormai quattro mesi per discutere sui temi principali del territorio. L’intenzione è quella di aumentare ulteriormente le adesioni, facendosi conoscere grazie all’organizzazione di alcune iniziative. Due già in programma, entrambe nella sala Nassiriya di vicolo Mezzaluna: un dibattito sulla fusione tra Este e Ospedaletto Euganeo, a cui sono stati invitati esponenti sia del Comitato del Sì (Vanni Mengotto) sia del Comitato del No (Giacomo Scapin e Manfredo Zampieri), programmato per le 21.00 di venerdì 4 dicembre, e uno sulla legittima difesa, la settimana successiva alla stessa ora, con ospiti come l’Emerito Procuratore Capo della Repubblica Dario Curtarello, il Segretario Provinciale di Vicenza della Polizia di Stato Luca Prioli e l’avvocato Eva Vigato.

Un’associazione con ambizioni politiche? L’ex Udc non chiude le porte a una prossima discesa in campo e alla trasformazione in lista civica: «Molti di noi hanno la voglia di partecipare alle prossime amministrative, ma per il momento ci fermiamo qui. Possiamo solo dire che la nostra posizione è chiara e alternativa a questa amministrazione, abbiamo una visione di Este completamente diversa da quella con cui è stata gestita negli ultimi 10 anni». In tal caso la necessità sarebbe quella di formare una classe politica preparata, anche attraverso «corsi di formazione politica, di educazione civica, di diritto degli enti locali, in modo che i candidati sappiano come funzionano la Giunta e il Consiglio Comunale e quali sono i diritti e i doveri di un consigliere». La pagina Facebook di “Este con Te” ha superato i 300 “Mi piace” in meno di 24 ore; l’associazione è presente anche su Twitter e su YouTube (su cui è già possibile vedere il video di presentazione del gruppo), e presto avrà anche un proprio blog e un proprio sito web.

Salva Articolo

Lascia un commento