Cristina Smanio e Gianluca Piva nell’assemblea nazionale di Fratelli d’Italia

L'assessore di Montagnana e il sindaco di Agna sono i due rappresentanti della Bassa Padovana eletti nell'assemblea del partito, guidato a livello nazionale da Giorgia Meloni

1736

ROMA. Ci sono anche Cristina Smanio, detta Carlotta, assessore alle Politiche Sociali, alla Sicurezza e all’Agricoltura del Comune di Montagnana, e Gianluca Piva, sindaco di Agna, tra i membri eletti nell’assemblea nazionale di Fratelli d’Italia. La nomina è arrivata durante il recente congresso del partito, guidato a livello nazionale da Giorgia Meloni, presidente riconfermata. Il congresso ha segnato anche il cambio di nome e simbolo, con la rimozione del riferimento ad Alleanza Nazionale e il posizionamento al centro del logo della fiamma tricolore del Movimento Sociale Italiano.

Grande soddisfazione per la nomina di Smanio è stata espressa dal circolo locale del Montagnanese, il cui direttivo è formato da Paolo Rodighiero, Savino Schiavo, Giorgio Foscarin, Paolo e Claudio Alfieri. Il gruppo auspica che «la presenza di persone giovani e dinamiche sia d’impulso alla svolta che la politica deve attuare nell’immediato, partendo da valori di onestà e trasparenza». Sono tre gli amministratori padovani eletti nell’assemblea, che conta 450 membri da tutta Italia: oltre alla 22enne e a Piva, c’è anche il consigliere comunale di Noventa Padovana Nicola Cannistraci.

Salva Articolo

Lascia un commento