Conselve, il Comune si tinge di rosa: Alberta Boccardo primo sindaco donna

L'assessore uscente alla Cultura, appoggiata dall’ex sindaco Antonio Ruzzon, vince sui suoi quattro sfidanti con il 27% dei voti

1080

CONSELVE. Il Comune si colora di rosa: Alberta Maria Boccardo è la prima donna a rivestire la fascia di sindaco a Conselve. La guida della lista civica “Progetto Comune”, assessore uscente alla Cultura, si è imposta con il 26,79% delle preferenze, pari a 1.293 voti. A seguire il candidato del Movimento 5 Stelle Federico Visentin con 1.085 voti, pari al 22,48%, Andrea Zanetti della civica “Insieme per il bene comune” con il 20,39%, Beniamino Benetazzo di “Prospettiva Conselve” col 15,87% e, infine, il candidato della Lega Fabio Cosmi col 14,44%.

Scende l’affluenza, passata dal 70,97% del 2012 al 60,87% odierno. Nel nuovo Consiglio comunale undici seggi verranno assegnati a “Progetto Comune”, due alla lista del Movimento 5 Stelle di Visentin, uno per i candidati sindaco sconfitti Zanetti, Benetazzo e Cosmi.

Salva Articolo

Lascia un commento