venerdì 20 Settembre 2019
Home Politica Castelbaldo, Bernardinello si prende la rivincita: è lui il nuovo sindaco

Castelbaldo, Bernardinello si prende la rivincita: è lui il nuovo sindaco

(Fonte foto: padovaoggi.it)
(Fonte foto: padovaoggi.it)

E’ Riccardo Bernardinello, 30 anni, il nuovo sindaco di Castelbaldo. La lista “Lineafutura Castelbaldo” dell’ex assessore all’associazionismo e alle politiche giovanili, uscito dalla maggioranza nel 2012 a causa della profonda frattura con l’allora primo cittadino Claudio Pasqualin, ha ottenuto 429 preferenze, pari al 43,96% dei voti espressi nei due seggi del paese della Bassa Padovana. Pasqualin, ricandidatosi con la lista “Insieme per far crescere Castelbaldo“, si è fermato al 35,35% (345 voti). Terzo posto per Stefano Correzzola di “Castelbaldo Crediamoci“, consigliere di minoranza uscente, che ha ottenuto il 20,70% (202 voti). Alle preferenze ottenute dalle liste dei tre candidati sindaci vanno ad aggiungersi le 20 schede bianche e le 16 nulle scrutinate ieri pomeriggio, per un’affluenza totale del 74,24%, -4,03% rispetto al 2010.

Entusiasta Bernardinello, che afferma di aver avuto la certezza di vincere “venerdì sera, quando Pasqualin ha usato la sua presentazione per attaccare gravemente persone e istituzioni, a differenza della mia campagna elettorale e di quella di Correzzola, entrambe all’insegna della correttezza. Il neosindaco attribuisce i meriti della vittoria a tutta la lista, “un giusto connubio di membri giovani e membri storici”, e pone davanti a sé i primi traguardi: “il primo obiettivo del programma è il dialogo tra le persone e il rispetto reciproco fra i cittadini e le associazioni, di cui ci poniamo come centro di coordinamento, affinché spingano verso l’obiettivo comune della crescita del paese”. La maggioranza, ossia i consiglieri eletti di “Lineafutura”, è composta oltre che da Bernardinello anche da Marco Albori, Pietro Balbo, Giancarlo Battaglia, Federico Fucci, Andrea Melon, Nicola Splendore e Giada Volpato. Ancora da definire i due assessori che affiancheranno il sindaco: in lizza Albori, Balbo e Fucci.

Pronto a collaborare con la nuova maggioranza anche Stefano Correzzola: “Faccio i complimenti al nuovo sindaco, che ho sempre stimato essendo una persona dalle grandi capacità. Ho apprezzato molto la sua campagna elettorale, dai toni pacati e corretti”. Tra il neosindaco e uno degli sconfitti ci sono infatti “stima reciproca, rispetto e la volontà di collaborare per far crescere il paese, accantonando polemiche e diatribe. Nonostante i due orientamenti diversi, infatti, i punti programmatici trovavano una certa continuità“. Non è però sicura la presenza di Correzzola nell’unico seggio in Consiglio comunale conquistato da “Castelbaldo Crediamoci”: “Ora discuteremo internamente per stabilire chi effettivamente ricoprirà questo ruolo”.

Lascia un commento

Giacomo Visentin
Giacomo Visentin
Classe 1992, ho in tasca due lauree, un Erasmus in Portogallo e diverse collaborazioni nel settore della comunicazione, da Cafè Tv 24 al Corriere del Veneto. La mia esperienza più bella rimane Estensione, che ho fondato nel novembre 2012 e di cui sono tuttora direttore editoriale. La politica, i media e lo sport le mie passioni più grandi.
- Advertisment -

Da leggere

Incidente con cinghiale, come ottenere il risarcimento dei danni

Capita sempre più frequentemente di trovare dei cinghiali sulle strade del bacino dei Colli Euganei. La presenza di questi animali selvatici all’interno della carreggiata,...
bar-footer
bar-footer