Aggressione a opinionista politico social, anche Forza Montegrotto si schiera

Il gruppo condanna l'aggressione a Ivano Baraldo: «Nessuno ha abbassato i toni, queste le conseguenze. Vanno confrontate idee e progetti»

2207

MONTEGROTTO TERME. Dopo l’aggressione del 26 dicembre ai danni di Ivano Baraldo, uno degli opinionisti politici dei social più seguito, quasi tutte le forze politiche del Comune sampietrino hanno espresso il loro parere sulla questione. All’appello mancava il gruppo Forza Montegrotto, ma la loro posizione non è tardata ad arrivare. «Il gruppo Forza Montegrotto condanna qualsiasi atto di violenza, ma ribadisce che il clima che si
è creato da mesi nella nostra città ha contribuito a creare questa incresciosa situazione», affermano. «Il nostro invito a moderare i toni da parte di tutti fatto in tempi non sospetti è stato disatteso con le conseguenze che abbiamo potuto constatare».

«Nessuno ha cercato di smorzare il clima incandescente che in questi mesi ha permeato la stampa e i social», continuano gli esponenti di Forza Montegrotto Giampaolo e Michele Tibaldi e Ilaria Vegro. Il messaggio è chiaramente rivolto agli esponenti della maggioranza, con i quali i due Tibaldi hanno recentemente rotto. «Anche alla luce degli avvenimenti recenti, sui social si continuano ad usare toni e attacchi personali senza che nessuno esorti alla calma e alla riflessione, addirittura parlando di assassini in circolazione, segno che per qualcuno non è ancora abbastanza». La chiosa finale: «Si devono confrontare esclusivamente le idee e i progetti, ed evitare lo scontro diretto su piani personali».

Salva Articolo

Lascia un commento