sabato 24 Agosto 2019
Home Politica Bassa Padovana Abano Terme, sarà ballottaggio Barbierato-Boccardo. Centrosinistra avanti di 3 punti

Abano Terme, sarà ballottaggio Barbierato-Boccardo. Centrosinistra avanti di 3 punti

Federico Barbierato (29,94%) ed Emanuele Boccardo (26,53%) si sfideranno nel testa a testa del 25 giugno. Fuori Monica Lazzaretto (14,86%), lo scorso anno sconfitta da Luca Claudio

ABANO TERME. Nessuna sorpresa: servirà il ballottaggio di domenica 25 giugno per decretare il nuovo sindaco di Abano Terme. A chiudere in testa il primo turno è Federico Barbierato, direttore generale (autosospesosi) di Ascom Padova, candidato del centrosinistra e sostenuto da quattro liste: “Partito Democratico”, “Cittadini per il Cambiamento”, “Passione Abano”, “Sport Turismo Ambiente”. Barbierato ha ottenuto in totale 2.843 voti, pari al 29,94% delle schede valide. A sfidarlo, tra due settimane, ci sarà Emanuele Boccardo, imprenditore e leader di una coalizione di centrodestra che comprende le civiche “Abano dice No”, “Turismo è Lavoro”, “Abano Città Sicura” e le forze partitiche di Lega Nord e Forza Italia. Boccardo ha conquistato 2.519 preferenze, ovvero il 26,53% dei voti espressi. Sono dunque poco più di 3 i punti percentuali che dividono i due candidati: un margine minimo che potrebbe essere decisivo nel testa a testa all’orizzonte.

Non supera lo scoglio del primo turno Monica Lazzaretto (“Monica Lazzaretto Sindaco”, “35zero31”), che l’anno scorsa venne sconfitta al ballottaggio dall’ex sindaco Luca Claudio. Per lei 1.411 voti e il 14,86% dei voti. Entra in Consiglio comunale anche Stefania Chiarelli (“Abano Viva”, “Orgoglio Aponense”), fermatasi al 9,71%, con 922 preferenze accumulate. Restano fuori Sabrina Talarico (supportata da ben quattro liste civiche, “Grande Abano”, “Abano 50 Eventi”, “Obiettivo Abano”, “Essere Abano”), che non è andata oltre le 719 schede e il 7,57% totale, Michele Di Bari (“CambiAbano”), che ha raccolto 658 voti pari al 6,93%, e Paolo Gruppo (“Abano Risorge”), bloccato al 4,43%, con appena 421 voti. Ha votato il 59,89%, con un crollo di quasi il 10% dell’affluenza rispetto alle Comunali del 2016, quando si recarono alle urne il 68,72% degli aventi diritto.

Lascia un commento

Giacomo Visentin
Giacomo Visentin
Classe 1992, ho in tasca due lauree, un Erasmus in Portogallo e diverse collaborazioni nel settore della comunicazione, da Cafè Tv 24 al Corriere del Veneto. La mia esperienza più bella rimane Estensione, che ho fondato nel novembre 2012 e di cui sono tuttora direttore editoriale. La politica, i media e lo sport le mie passioni più grandi.
- Advertisment -

Da leggere

Incidente con cinghiale, come ottenere il risarcimento dei danni

Capita sempre più frequentemente di trovare dei cinghiali sulle strade del bacino dei Colli Euganei. La presenza di questi animali selvatici all’interno della carreggiata,...
bar-footer
bar-footer