Passo falso Este: 1-1 con il Feltre e addio quinto posto

Un pareggio inaspettato per gli atestini, che perdono momentaneamente il quinto posto valido per i playoff e non possono più contare solo sulle loro forze. Per l'Este a segno Bigoni

506

FELTRE (BELLUNO). Sembrava una partita facile sulla carta, invece la trasferta a Feltre è costata cara alla compagine giallorossa: il pareggio ma soprattutto l’inaspettata vittoria dell’Adriese sul Campodarsego ha consentito il sorpasso dei rodigini, e ora ci si gioca il tutto per tutto domenica contro il Tamai (sperando che l’Arzignano porti a casa i tre punti con l’Adriese).

La partita. L’Este approfitta subito ed egregiamente di un errore avversario, davanti alla porta Bigoni non sbaglia e sigilla l’1-0. Ma la gioia atestina dura pochissimo, perché l’Union Feltre risponde un minuto dopo: Cossalter sgroppa sulla sinistra e crossa per Madiotto, che la infila in rete. Due minuti dall’inizio ed è già 1-1. Dopo quest’avvio scoppiettante gli animi si placano e bisogna attendere una ventina di minuti per vedere una conclusione degli ospiti, che arriva dal colpo di testa di Ferrando che però finisce fuori. Nel corso del primo tempo la formazione di mister Florindo reclama anche un calcio di rigore, ma il direttore di gara non è dello stesso avviso. Sul finale applausi scroscianti per il numero 1 feltrino Borrelli, che para un vero e proprio rigore in movimento di Rondon e la butta in calcio d’angolo.

Nella ripresa è subito chiamato in causa Lorello: Pinton tenta la conclusione e poi Madiotto prova a finalizzare la ribattuta, ma è impreciso. Gli atestini rispondono allora con le due punizioni di Rondon, ma non vanno a buon fine; tenta il raddoppio su punizione anche la formazione di casa, ma Salvadori e Giacomazzi non arrivano sulla palla per la spizzata vincente. Intorno al 60′ il neoentrato Florian riceve palla dall’ottima punizione di Rondon e dà l’incornata che spedisce la palla in rete, ma niente da fare: l’assistente segnala fuorigioco. Nei minuti finali protagonista ancora una volta Lorello, che compie un’eccellente parata sulla conclusione di Rizzo.

Tabellino Union Feltre-Este 1-1
Union Feltre: Borrelli, Zonta (17′ s.t. Rizzo), Salvadori, Tanasa, Busatto (9′ s.t. Gjoshi), Giacomazzi, Pinton, Pelizzer, Episcopo (35′ s.t. Boschet), Madiotto, Cossalter. All.: Andreolla.
Este: Lorello, Pizzolato (31′ s.t. Faggin), Munaretto, Pozza, Fioretti, Viviani, Rondon (30′ s.t. Tresoldi), Ostojic, Bigoni (10′ s.t. Florian), Cassandro (24′ s.t. Gilli), Ferrando. All.: Florindo.
Arbitro: Angiolari di Ostia Lido.
Reti: 1′ p.t. Bigoni (E), 2′ p.t. Madiotto (U).
Note: ammoniti Busatto (U), Pelizzer (U), Gjoshi (U), Ostojic (E) e Pizzolato (E). Recuperi 1′ e 4′.

Risultati 33^ giornata–Serie D, girone C: Abano-Legnago Salus 1-3, Adriese-Campodarsego 2-1, Ambrosiana-Mantova 1-6, Montebelluna-Delta Porto Tolle 2-2, Cjarlins Muzane-Calvi Noale 1-3, Clodiense Chioggia-Arzignano Valchiampo 1-4, Tamai-Belluno 2-1, Union Feltre-Este 1-1, Virtus Vecomp Verona-Liventina 2-0. Classifica: Virtus Vecomp Verona 73, Campodarsego 65, Arzignano Valchiampo 64, Mantova 59, Adriese 55, Union Feltre 49, Belluno 48, Legnago Salus 46, Delta Porto Tolle 44, Cjarlins Muzane 41, Clodiense Chioggia 40, Tamai 39, Ambrosiana 37, Montebelluna 32, Calvi Noale 28, Liventina 25, Abano 16.

Salva Articolo

Lascia un commento