Pareggio al fotofinish per l’Este, 2-2 con l’Arzignano

I giallorossi in trasferta segnano il secondo gol a un minuto dalla fine e strappano il pareggio in un match che fin dall'inizio sembrava perso. Ora sono quinti a -2 dai virgiliani

339

ARZIGNANO (VICENZA).  Il punto rimediato dall’Este contro la terza forza vicentina è sicuramente un risultato positivo, ma guardando la classifica non si può dire lo stesso: i diretti rivali del Mantova hanno vinto di misura con l’Union Feltre e sono ora a +2 dagli atestini. E l’Adriese è solo a un punto di distacco.

La partita. I padroni di casa dell’Arzignano partono subito all’attacco, non è passato neanche un minuto e Nobile si lancia verso la porta avversaria e prova il tiro, ribattuto però da Lorello. I giallorossi rispondono con il tiro dalla sinistra di Boron, e sarà l’unica vera incursione della formazione ospite. I vicentini fanno la partita: al 13′ Maldonado prova la botta dalla distanza, poi ci riprova Nobile che sfiora l’incrocio dei pali, poi ancora Hoxha e Scandilori. Il vantaggio arriva al 32′: Nobile riceve in area da Valenti, anticipa tutti e piazza la sfera nell’angolino. È 1-0. La formazione di casa va addirittura vicina al raddoppio nei minuti finali, quando ancora Valenti mette in mezzo per Scandilori, che a tu per tu con l’estremo atestino non riesce a concretizzare.

Nella ripresa il ritmo si fa più lento, ma dopo poco arriva l’occasione per i vicentini di chiudere la partita: Nobile, in area, viene atterrato e il direttore di gara assegna il penalty; sul dischetto va Maldonado e sigla il 2-0 al 56′. La formazione di mister Italiano sembra crogiolarsi in virtù del risultato e comincia a peccare di disattenzione. Gli ospiti, infatti, rientrano in partita ed è il neo entrato Fioretti a dare il via a un secondo tempo imprevedibile con un cross stoppato dall’estremo difensore avversario. Al 61′ l’incornata di Florian va di poco fuori; ma al 71′ arriva la rete ospite grazie alla botta di Pizzolato che sorprende Dani, ed è 2-1. L’Este prende coraggio ed è convinta di poter strappare un pareggio. Alla mezz’ora Rondon spreca ben due occasioni per pareggiare i conti, ma a un minuto dalla fine arriva l’occasione perfetta: Fioretti sorprende gli avversari in area e piazza la palla sull’angolino per il definitivo 2-2.

Tabellino Arzignano Valchiampo-Este 2-2
Arzignano Valchiampo: Dani (46′ s.t. Colesso), Ilari, Bordi, Bigolin, Scandilori (42′ s.t. Vanzan), Hoxha, Maldonado, Forte (31′ s.t. Fracaro), Valenti (24′ s.t. Raimondi), Odogwu, Nobile. All.: Italiano.
Este: Lorello, Ostojic, Munaretto, Ferrando, Cassandro, Viviani, Serafin (20′ s.t. Pizzolato), Pozza, Boron (12′ s.t. Fioretti), Florian (20′ s.t. Bigoni), Rondon (49′ s.t. Dei Poli). All.: Florindo.
Arbitro: De Leo di Molfetta.
Reti: 32′ p.t. Nobile (A), 11′ s.t. Maldonado (rig.) (A), 26′ s.t. Pizzolato (E), 44′ s.t. Fioretti (E).
Note: ammoniti Bordi (A), Rondon (E). Recuperi 1′ e 3′.

Risultati 32^giornata–Serie D, girone C: Abano-Montebelluna 1-2, Arzignano Valchiampo-Este 2-2, Belluno-Virtus Vecomp Verona 0-1, Calvi Noale-Adriese 0-4, Campodarsego-Tamai 1-2, Delta Porto Tolle-Ambrosiana 1-0, Legnago Salus-Cjarlins Muzane 2-2, Liventina-Clodiense Chioggia 1-2, Mantova-Union Feltre 1-0. Classifica: Virtus Vecomp Verona 70, Campodarsego 65, Arzignano Valchiampo 61, Mantova 56, Este 54, Adriese 53, Belluno e Union Feltre 48, Delta Porto Tolle e Legnago Salus 43, Cjarlins Muzane 41, Clodiense Chioggia 40, Ambrosiana 37, Tamai 36, Montebelluna 31, Liventina e Calvi Noale 25, Abano 16.

Salva Articolo

Lascia un commento