Basket, rimonta Solesino: Spresiano ko al fotofinish

Con un grandissimo recupero nel quarto periodo, Carol Menendez e compagni espugnano il campo di Spresiano e si portano sull'1-0 nella serie: domenica possono già staccare il pass per le semifinali playoff

745

SPRESIANO. Non si ferma la marcia del Solesino ai playoff di Serie D. Gli uomini di coach Maltarello, dopo aver eliminato Alvisiana al primo turno, iniziano i quarti di finale con il piede giusto imponendosi 75-77 a Spresiano. Una prova di carattere quella dei biancoazzurri, sprofondati anche a -14 nel corso del terzo periodo ma capaci di confezionare uno strepitoso recupero negli ultimi 10′. Decisivi, nel testa a testa finale, i liberi di Carol Menendez, Bortolami e Dal Magro, che permettono ai padovani di ribaltare il fattore campo andando a condurre 1-0 la serie.

La gara. Il Solesino, al solito, comincia con il piede sull’acceleratore. Gasparello e compagni giocano senza nessuna paura, imponendo il loro ritmo sin dalla palla a due. Spresiano, seppur con fatica, rimane a contatto, anche grazie a un Lorenzon particolarmente ispirato al tiro. Alla prima pausa è 19-23. Nel secondo quarto i trevigiani reagiscono: alzano l’intensità difensiva e infilano un break di 16-6 che ribalta l’inerzia dell’incontro. All’intervallo lungo conducono 41-36, con i biancoazzurri che limitano i danni in chiusura di frazione. Nel terzo periodo le cose sembrano andare meglio per gli ospiti, che tornano a mettere il fiato sul collo alla squadra di coach Scanu (-1 dopo 1′). A questo punto però sale in cattedra Conte, che fa impazzire la difesa biancoazzurra, piazza 12 punti da solo e dà a Spresiano il massimo vantaggio (59-45 al 28′). Poco cambia nei minuti finali: si va al quarto conclusivo sul 63-51.

L’ultimo periodo ha per protagonisti assoluti Tridente e Carol Mendendez: sono loro a suonare la carica con un controparziale di 0-10 che riapre ogni discorso. La partita diventa una girandola di emozioni e si procede punto a punto fino a 1′ 30″ dalla sirena. Corsi fa esplodere il pubblico di casa con la bomba del +3, ma Carol Mendenez non trema dalla lunetta e scrive il nuovo -1. Nell’azione successiva i trevigiani perdono palla e regalano altri due liberi a capitan Bortolami, che ringrazia e fa +1. Spresiano non segna più e allora a sigillare la vittoria ci pensa l’1/2 di Dal Magro a 2″ dalla fine: i biancoazzurri prevalgono 75-77. Gara 2, che potrebbe proiettare gli uomini di Maltarello direttamente in semifinale, è in programma domenica 14 maggio alle 18,30 a Solesino. Previsto il tutto esaurito.

Salva Articolo

Lascia un commento