Successo di folla per la “prima” della nuova Radio Londra

La storica discoteca di via Brunelli ha riaperto i battenti sabato con un opening party che ha fatto registrare il tutto esaurito. Le foto della serata e i prossimi appuntamenti

4275

ESTE. È stata bagnata con un successo di folla la “prima” di Radio Londra, la storica discoteca di via Brunelli che ha riaperto i battenti sabato 17 marzo con un opening party che ha visto la collaborazione di Radio Company, una delle emittenti più seguite del Veneto, e la partecipazione di Gianluca Pacini e Leo (Leonardo Feltrin). Un ottimo inizio per un locale che punta a essere il cuore della vita notturna della zona, dopo esserlo stato per almeno due generazioni di giovani.

Il pienone ha sorpreso anche Giulio Formaggio, uno dei nuovi gestori – insieme ai fratelli Edy e Massimo Toffano – del discoclub che ha sede nello stabile dell’ex zuccherificio: «È stata una serata fantastica, mai avremmo pensato di raggiungere un numero così elevato di ingressi. Mi dispiace per chi ha dovuto aspettare pazientemente in fila per entrare, ma c’era davvero tantissima gente». Poco prima del via ufficiale all’evento, verso le 22.30, Radio Londra ha ricevuto anche la visita della Giunta atestina, capitanata dal sindaco Roberta Gallana, che si è complimentata con il rinnovato staff del locale.

Sono sei le date targate Radio Londra in programma da qui a maggio, prima della pausa estiva. Due di queste sono già state ufficializzate: venerdì 30 marzo ecco Tenax rec. showcase con i fiorentini Alex Neri e Luca Donzelli, pezzi grossi del panorama tecno-house mondiale (clicca qui per maggiori info); sabato 14 aprile arriva “Metempsicosi”, storica etichetta discografica techno di cui fanno parte artisti come Mario Più, Ricky Le Roy, Joy Kitikonti, Franchino, Zicky e Luca Pechino.

Salva Articolo

Lascia un commento