Sport, buon cibo e solidarietà: torna la “Magna e pedala”

Si svolgerà domenica la terza edizione della manifestazione che abbina la passione per la bibicletta a quella per i prodotti tipici del territorio. Il ricavato andrà in favore di "Team for Children Onlus"

0
1801

ESTE. Chi ama la bicicletta, ma non nasconde di essere anche un buongustaio, potrà trovare finalmente realizzato questo connubio. Si svolgerà domenica 21 maggio tra Este e Baone la terza edizione della “Magna e pedala”, che promette di regalare ai partecipanti paesaggi mozzafiato, prodotti tipici e tanto divertimento all’aria aperta. L’evento è aperto ad amatori, famiglie e anche professionisti della bicicletta e servirà a raccogliere fondi in favore di “Team for Children Onlus”, che da oltre 15 anni si occupa di aiutare le famiglie e i bambini in cura oncologica presso il Reparto di Oncoematologia Pediatrica di Padova.

Tre (dal 2017 quattro) le società ciclistiche che hanno collaborato per realizzare la manifestazione: 7 Guadi Team di Valsanzibio, EsteBike Zordan di Este, T Bike Teolo e South Berica Team di Sossano. I primi due appuntamenti di “Magna e Pedala” si sono svolti a Sossano e Valsanzibio con una media di 400 partecipanti per ciascuno. A chiudere la kermesse sarà a settembre un’altra giornata a Bresseo di Teolo. Gli organizzatori hanno anche realizzato un adesivo dedicato a “Magna e Pedala” e a Team for Children per promuovere le donazioni. Ci si potrà iscrivere per domenica la mattina stessa dalle ore 8 al Castello di Este, con una quota di 5 o 10 euro a seconda dei ristori scelti (gratis per bambini e ragazzi fino ai 14 anni): si riceveranno in cambio i ticket per colazione, spuntino e assaggi di prodotti tipici nelle varie aziende vinicole e negli agriturismi che si attraverseranno lungo il percorso. La partenza è libera dalle 8:30 alle 10: ognuno potrà tenere il ritmo che preferisce. L’itinerario più impegnativo è lungo 42 km e presenta un dislivello di 800 metri, quello intermedio è di circa 30 km con un dislivello di 500m. Per i meno allenati è previsto un percorso pianeggiante di 15 km.

Il tracciato prevede una prima parte percorsa lungo l’anello ciclabile per poi addentrarsi nei sentieri del monte Cero e del Cecilia, verso Arquà Petrarca e Cornoleda di Cinto Euganeo, con ritorno verso Baone ed Este. Nel corso della giornata verranno commemorati alcuni soci storici del team giallorosso, scomparsi negli ultimi tempi: Erik Zamburlin Cantalovo, Francesco Berton e Rodolfo Rubini. È in programma il passaggio negli sterrati delle storiche gare off road degli Euganei, gestite dal Team Estebike Zordan con la collaborazione volontaria dei suoi iscritti: lungo tratti della gara regina, la Atestina Superbike (in programma domenica 11 giugno 2017, sempre con partenza da Este) e i sentieri del Monte Cecilia teatro della gara cross country svoltasi per anni a Baone. Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina Facebook “Magna e Pedala” e sulla pagina di Estebike.