Solesino, in partenza a ottobre un corso gratuito di difesa personale femminile

355
Corso Difesa personale Femminile
Locandina ufficiale del corso

Il 23 Settembre alle ore 20.45 presso la Sala Consiliare del Comune di Solesino ci sarà la presentazione ufficiale della seconda edizione del  Corso Intercomunale gratuito di Difesa Personale Femminile.

Il Corso di Difesa Personale Femminile è un’importante progetto sociale/sportivo promosso e realizzato grazie all’unione di sei comuni della Bassa Padovana: Solesino, Sant’Elena, Granze, Stanghella, Villa Estense e Pozzonovo.

Il corso viene svolto grazie alla collaborazione per Solesino dell’Assessorato allo Sport – Volontariato- Associazionismo – Integrazione con ASKA , Associazione di Albignasego-Torreglia diretta dal Maestro Menon Niccolò.

Il progetto mira a dare maggiore consapevolezza e sicurezza in sé stesse alle ragazze e alle donne dei nostri paesi e non tanto a creare falsi allarmismi. Fortunatamente viviamo in un territorio relativamente sicuro e tranquillo da questo punto di vista e i pericoli sono spesso interni più che portati dall’esterno. Divulgare però quei giusti comportamenti per allontanare il rischio e rendere più sicure le donne è un ruolo fondamentale che un’amministrazione deve ricoprire” spiega Nicola Fusaro, referente per l’associazionismo sportivo.

Il corso verrà attivato ad ottobre e si svolgerà presso la palestra di Arteselle a Solesino; è rivolto a donne di tutte le età che temono di subire violenza o che sono già state vittime di spiacevoli episodi e vogliono sapersi difendere. Durante il corso verranno sviluppati aspetti culturali e sociali della violenza sulle donne, tecniche di prevenzione (essere consapevoli, riconoscere l’aggressione e valutarla, scegliere la distanza appropriata, saper attendere, saper agire), tecniche di difesa attive, Debriefing (condivisione dell’esperienza migliorando l’autostima e riducendo l’ansia e la paura).

Questa iniziativa è la dimostrazione di come la cooperazione di più comuni della Bassa possa portare alla realizzazione di progetti validi e utili alla cittadinanza.

Salva Articolo

Lascia un commento