Prà d’Este, stasera l’assemblea pubblica sullo stato di fossi e scoli

378

prà d'esteQuesta sera alle ore 21.00, presso la sala parrocchiale di Prà d’Este, il Comitato di Volontariato Civico di Prà presenterà l’assemblea pubblica “L’acqua ferma a Prà: ecco perché“, in cui verrà illustrata una relazione stesa dagli stessi volontari sullo stato della rete di scolo minore dell’acqua meteorica: fossi, fossetti, canali consortili che dovrebbero consentire il deflusso della pioggia e che tanti problemi hanno causato in passato nella frazione atestina e non solo.

Finalità primaria della serata è la promozione della cura, ambientale e culturale della frazione, anche con interventi di lavoro volontario sul verde comune, in collaborazione con l’ente municipale. A seguito dell’incontro dello scorso gennaio, il Comitato si riunisce per una seconda volta portando i risultati della ricognizione effettuata lungo la rete minore di scolo in questi mesi, discutendone con i cittadini insieme al sindaco di Este Giancarlo Piva, all’assessore Stefano Agujari Stoppa, ai dirigenti del Consorzio di Bonifica Adigeuganeo e ai responsabili delle associazioni dei coltivatori del territorio Cia, Coldiretti e Unione Agricoltori.

Salva Articolo

Lascia un commento