Ponso scopre il Beach Tennis: aperte le iscrizioni alla Festa del 19 settembre

344

beach-862365_640

Sabato 19 settembre dalle ore 14 alle ore 19 presso il Centro Parrocchiale di Ponso si svolgerà la Festa del Beach Tennis, aperta a tutti, appassionati e non, con la possibilità di partecipare anche a un torneo. L’evento, organizzato dal circolo tennistico ASD CT Atestino, è sponsorizzato da Quicksand, azienda che produce materiali e attrezzature di settore, e dal centro sportivo NoWay di Rovigo.

Il Beach Tennis, o Tennis da Spiaggia, è uno sport nato proprio in Italia, derivato dal gioco dei racchettoni. Cominciò a essere praticato negli anni Settanta nei campi da beach volley della Riviera romagnola. Fu a lungo considerato un passatempo da turisti, dunque privo di regole “ufficiali”, fino a quando nel 1996 il dottor Giandomenico Bellettini non lo trasformò in una vera e propria disciplina. Oggi il gioco si pratica su un campo di sabbia lungo 16 metri e largo 8 metri per il doppio, lungo 16 metri e largo 4,5 metri per il singolo, mentre la rete divisoria ha un’altezza di 1,70 metri al centro. A differenza del tennis, i giocatori devono colpire la palla sempre al volo.

“Vogliamo dare maggiore visibilità a uno sport che magari, in futuro, si potrà affermare anche nel nostro territorio” spiegano i promotori della manifestazione. Le iscrizioni, al costo di cinque euro a persona, sono aperte fino al 18 settembre. Per maggiori informazioni, clicca qui.

Salva Articolo

Lascia un commento