Montagnana en plein air, 15 ore di creatività

0
140

Locandina

Aria di novità a Montagnana!

La pittura en plein air è da secoli un modo di esprimere il sentire; il modo di vedere e interpretare la realtà da parte degli artisti.  Questa è una definizione che ben si adatta ad una cittadina pittoresca come Montagnana. Quale modo migliore per far risaltare le bellezze caratteristiche di questo borgo rurale, se non la pittura? Da qui l’idea di organizzare un concorso di pittura estemporanea en plein air, che si è tenuto da venerdì 15 giugno a domenica 17 giugno. Gli organizzatori, cioè la rinomata Fondazione Sandro Lucco e l’Associazione Di regola d’arte, hanno pensato di dedicare 15 ore alla creatività dei pittori, sia professionisti, che appassionati o artisti in erba. Scopo di questo evento era ritrarre dal vero degli scorci caratteristici come monumenti, palazzi fino alle mura stesse, dando un’interpretazione che fosse quanto più personale e originale possibile.

Ai partecipanti è stato dato in dotazione il supporto su cui svolgere la propria opera e a loro spettava il compito di scegliere la tecnica da utilizzare. Allo scadere delle 15 ore, la domenica mattina, i quadri dovevano essere consegnati per venire attentamente giudicati da una giuria scelta. In tutto gli artisti sono stati circa una ventina, ma solo cinque di loro sono stati premiati con un ricco montepremi di € 1600.00.

La cerimonia di premiazione ha avuto luogo domenica mattina con la partecipazione del Sindaco Loredana Borghesan. Ogni artista ha ricevuto un attestato di partecipazione ed è stata sottolineata la bravura e l’impegno di ognuno. Una piccola sorpresa prima di annunciare i cinque premiati: una menzione speciale all’originalità di un’opera particolare; certamente una grande soddisfazione personale.

E ora passiamo al podio:
il terzo posto è stato assegnato ad un’opera a china, contraddistinta da un preciso rigore grafico;

Momento della premiazione dell'artista terzo classificato
Momento della premiazione dell’artista terzo classificato

il secondo posto è andato a un acquerello dall’atmosfera ariosa e leggera;
L'acquerello secondo classificato
L’acquerello secondo classificato

 e infine…il primo classificato: un dipinto ad olio con viraggio seppia.
Il dipinto primo classificato
Il dipinto primo classificato

Premiazione del primo classificato
Premiazione dell’artista vincitore

Un ottimo lavoro organizzativo per un concorso altamente riuscito che ben si inserisce nel clima culturale di Montagnana.
 Pamela Cogato