Lozzo Atestino, incontro della Coldiretti sulle novità 2016 del settore vitivinicolo

383
(Fonte immagine: www.visitabanomontegrotto.com)
(Fonte immagine: www.visitabanomontegrotto.com)

Tutte le novità in arrivo nel 2016 e le principali riforme del settore vitivinicolo. Se ne parlerà stasera a Lozzo Atestino, nella sala convegni della Bcc Colli Euganei (piazza dalle Fratte), alle 20.30. L’iniziativa è di Coldiretti Padova. L’incontro è aperto ai numerosi imprenditori vitivinicoli della Provincia per approfondire i dettagli delle riforme legate al settore, che nel Padovano conta zone fortemente votate alla viticoltura (Colli Euganei), ben cinque aree Doc (Colli Euganei, Bagnoli, Corti Benedettine, Merlara e Riviera del Brenta) e due vini Docg (Colli Euganei Fior d’Arancio e Bagnoli Friularo).

Dopo i saluti del presidente di Coldiretti Padova Federico Miotto, la relazione del responsabile del settore vitivinicolo della Confederazione Nazionale Coldiretti Domenico Bosco si soffermerà sulle novità e le riforme del settore previste per il 2016. A seguire il dibattito con gli interventi del pubblico e le conclusioni affidate al presidente Miotto. Modera il convegno Giovanni Pasquali, direttore di Coldiretti Padova.

«Invito tutti i soci e i produttori vitivinicoli a partecipare a questo interessante momento di approfondimento ma anche di confronto» afferma Miotto. «Un’occasione per prepararci alle novità dell’anno ormai alle porte e per riflettere sulla situazione di un settore di punta per l’agricoltura padovana».

Salva Articolo

Lascia un commento