Land on Art, inaugurato il festival sui Colli Euganei

Arriva sui Colli Euganei l'inedito festival dell’associazione Atelier Calicanto di Teolo, dedicato alla land art e alla musica ambientale firmate da giovani creativi di tutta Italia

896

TORREGLIA. Musica, creatività e natura: sui Colli Euganei è sbarcato Land on Art, l’inedito festival dedicato alla land art e alla musica. Ideato dall’associazione Atelier Calicanto di Teolo e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Culturalmente 2016, il progetto itinerante coinvolgerà, dal 27 aprile al 25 giugno, i comuni di Torreglia, Cinto Euganeo, Galzignano e Battaglia Terme. Le manifestazioni, firmate da giovani creativi under 35, hanno come obiettivo la fusione di territorio e cultura all’interno della cornice dei Colli Euganei.

«Land on Art si compone di un ramificato percorso dedicato alla sperimentazione artistica, una mappa emozionale e sensoriale che congiunge luoghi unici che caratterizzano il Parco Regionale dei Colli Euganei, come: Fonte Regina, la Pieve di San Sabino, il percorso della Mira, il suggestivo palco naturale dell’Anfiteatro del Venda e l’ex corte benedettina delle Cantine Bernardi». Ma non solo un cammino creativo tra storia e bellezza, Land on Art propone workshop e laboratori con le scuole, fiore all’occhiello di questa iniziativa. Due gli istituti coinvolti dall’iniziativa targata Atelier Calicanto: le scuole medie “Facciolati” di Torreglia e il “Liceo Scientifico Galilei” di Caselle di Selvazzano (PD). Nel primo laboratorio i ragazzi delle medie parteciperanno alla realizzazione di un murales ad opera dell’artista Alessandra Carloni, sulla facciata principale della scuola. I liceali saranno invece coinvolti in un progetto di alternanza scuola-lavoro e aiuteranno concretamente gli artisti invitati nella realizzazione delle loro opere, dal reperimento delle materie alla successiva lavorazione fino agli allestimenti.

Per maggiori info, clicca qui.

Salva Articolo

Lascia un commento