La bellezza salverà il mondo: il 4 ottobre primo happening culturale sul tema a Este

2
154
https://www.facebook.com/pages/Associazione-di-Promozione-Sociale-Mondogira/261465177358549?fref=ts
https://www.facebook.com/pages/Associazione-di-Promozione-Sociale-Mondogira/261465177358549?fref=ts

Sono poche parole, ma incisive e rapide, quelle pronunciate dal principe Miskin, personaggio del romanzo “L’idiota” di Dostoevsky. In un punto dell’opera si legge: “L’umanità può vivere senza la scienza, può vivere senza pane, ma soltanto senza la  bellezza non potrebbe più vivere, perché non ci sarebbe più nulla da fare al mondo. Tutto il segreto è qui, tutta la storia è qui”.

Ed è proprio a partire da questa frase che l’associazione atestina “Mondogira” ha deciso di organizzare sabato 4 settembre 2014, ad Este, il primo happening culturale dedicato alla bellezza e alla riqualificazione urbana di una parte della città atestina.

Ma in cosa consiste l’evento? Miriam Furlan, presidentessa dell’Associazione di Promozione Sociale “Mondogira” ci spiega: “Insieme ad alcuni gruppi di giovani, individuati come stakeholders progettuali, abbiamo pensato di “riqualificare” le pareti del sottopassaggio pedonale, situato nel quartiere Pilastro nel comune di Este. Il sito è stato individuato proprio perché rappresenta il collegamento tra le molte famiglie residenti nel quartiere e il mondo della scuola”.

Ancora una volta dal mattino fino al tramonto la street art sarà protagonista assoluta di questa giornata: una forma d’arte grazie alla quale l’angolo di una città, una strada, un muro e nel nostro caso anche un sottopassaggio possono prendere vita.

Pochi metri di strada pedonale, che passano sotto la statale Padana Inferiore collegando le abitazioni del quartiere con la scuola Primaria, diventeranno per un giorno la tela su cui i nostri “pittori di strada” realizzeranno  i loro capolavori. L’evento inizierà nella tarda mattina, circa intorno alle 10:30 e proseguirà fino alle 18:30 circa.

Durante la manifestazione non saranno solo i writers a essere protagonisti. Infatti, come ci racconta Miriam, chiunque passerà e rimarrà incuriosito dalle opere di questi artisti di strada avrà colto appieno il significato del progetto.

Per maggiori informazioni : https://www.facebook.com/pages/Associazione-di-Promozione-Sociale-Mondogira/261465177358549?fref=ts

Eleonora Zerbetto

 

2 Commenti

Comments are closed.