“July Young Festival”: il festival dei giovani per i giovani

289

foto: evento Facebook "July Young Festival"“Giovani per i giovani”: è con questo motto che per la prima volta viene inaugurato il “July Young Festival“, un evento dalla durata di tre giorni dedicato interamente al divertimento dei ragazzi.

Dal 10 al 12 luglio a partire dalle 18.30 il Patronato S.S. Redentore di Este ospiterà band musicali, stand gastronomici per cene e apertivi dove si potranno gustare birre artigianali e ‘Street food’, dj e musicisti di vari generi ma anche flame shows che animeranno le serate.

Alla prima edizione del “July Young Festival” non manca proprio nulla. Gli organizzatori sfidano i più temerari alla “man porkbang“, 20 minuti nei quali i partecipanti dovranno tentare di mangiare il “the big one” un panino dal peso di 1 Kg, con a disposizione solamente 1,5 L d’acqua.

Un Festival, come ci raccontano gli organizzatori, “organizzato interamente dai giovani, dall’idea iniziale a chi cucina le salsicce”, con lo scopo di creare un “appuntamento annuale fisso” grazie al quale i ragazzi possono farsi sentire e dar voce e vita alle loro idee.

Un appuntamento immancabile e per tutti, tre serate che si preannunciano originali ma comunque all’insegna del grande divertimento.

Di seguito il programma delle serate:
▶ Venerdì 10
• dalle 18.30: Happy Hour
• dalle 21:30: Respite from Breath
• dalle 22:00: Malkomforto
• dalle 22:30: Grinders

▶ Sabato 11 luglio:
• dalle 18:30: Happyhour
•dalle 21:00: AcoustiCocks
• dalle 22.00 NOME (Luca Bonifacio)

▶ Domenica 12 luglio:
• dalle 18.30 Happy Hour
• dalle 21.30 duetto voce-piano (Margherita Slanzi e Chiara Avanzi) flame show Jean Petit  (Giovanni Piccolo)
• dalle 22.15 ’70-’80-’90’ sound party

Salva Articolo

Lascia un commento