“Festival Holi”, Monselice si colora in occasione della Notte Bianca

656
(Fonte immagine: euganeamente.it)
(Fonte immagine: euganeamente.it)

Il Parco Buzzaccarini entra nel circuito della notte bianca di Monselice sabato 29 agosto a partire dalle 18.00 propone in esclusiva la prima edizione del “Festival Holi – Parco dei Colori”. 

“Holi”, in lingua indiana, significa letteralmente “bruciare”: questo nome deriva da un’antichissima leggenda indiana, in cui veniva celebrata la vittoria definitiva del bene sul male. Proprio per questo, ogni anno alla vigilia di Holi, veniva accesso un enorme falò, il cui fuoco purificatore bruciava gli spiriti maligni e le negatività. La festa assunse successivamente anche un carattere giocoso grazie al contributo di Shri Krishna, il quale si divertiva a lanciare spruzzi d’acqua e colori verso gli abitanti del villaggio in cui era stato mandato a vivere la sua infanzia nonostante le sue divine origini. Questa tradizione venne tramandata di secolo in secolo diventando una vera e propria festa popolare in cui  i ritmi sfrenati delle danze, delle voci e dei canti popolari si mescolano in mezzo a nuvole di polvere colorata.

“KOLORSLAND #coloralatuaestate”, riprendendo lo stile di Holi, propone di chiudere in bellezza la stagione estiva nel modo più originale di sempre. Durante la festa, allo scadere di ogni ora, il DJ darà il via al lancio in aria delle polveri colorate, assolutamente vegetali, lavabiliacquistabili esclusivamente all’interno del parco.

L’ingresso è ad offerta libera, il cui ricavato sarà in larga parte devoluto alle vittime del tornado che ha colpito la Riviera del Brenta lo scorso 8 luglio.

Salva Articolo

Lascia un commento