Este, WaterCity al via il 7 giugno. “Riscopriremo storia e cultura del nostro territorio”

299
Foto di redazione
Foto di redazione

Si è tenuta questa mattina la seconda conferenza stampa del progetto WaterCity- La città e l’acqua, la manifestazione sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando “Culturalmente”, che porterà a Este una serie di eventi volti a rivalorizzare il canale Bisatto. Sono 11 i gruppi di lavoro, per un totale di oltre 70 under 35 coinvolti  nella realizzazione del progetto che, dal 7 giugno al 26 luglio, animerà gli argini del Bisatto e punterà a focalizzare l’attenzione su una zona della città dimenticata dai più. “Il primo obiettivo è la valorizzazione di quella che per noi è una risorsa ovvero il canale Bisatto e in secondo luogo ripercorrere anche la storia e la cultura che caratterizza il nostro territorio” dice uno degli under 35 coinvolti nel progetto.

Durante la conferenza è stato presentato il calendario degli eventi che prevede tour su imbarcazioni, spettacoli teatrali, mostre fotografiche, laboratori per i bambini, video-animazioni con le trasformazioni della città, la turbina ad acqua per la produzione di energia elettrica, i video-documentari e i concerti sull’acqua ed infine i tour archeo-architettonici lungo gli argini.

Ma WaterCity è anche un’opportunità, per le associazioni e per gli artisti che operano nell’ambito culturale, di riunirsi attorno ad un progetto comune. “Auspichiamo che ci siano delle continuità proprio perché queste iniziative permettono che le persone si conoscano e nascano nuove interattività e collaborazioni” chiude Giandomenico Sandri, presidente de “La Medusa”, associazione capofila. 

Salva Articolo

Lascia un commento