Este. Torneo Santa Tecla, la pallacanestro torna in Piazza Maggiore

380
(Foto di repertorio. Credits: Martina De Marzi)
(Foto di repertorio. Credits: Martina De Marzi)

E’ pronta a partire la nona edizione del torneo Santa Tecla. La manifestazione, che dal 16 al 20 settembre trasformerà Piazza Maggiore a Este in un coloratissimo playground di basket, promette di attirare all’ombra della Porta Vecchia un gran numero di appassionati e curiosi di tutte le età. “Siamo orgogliosi di essere riusciti a organizzare l’evento anche quest’anno. Purtroppo le difficoltà sono numerose, prima fra tutte la copertura economica” spiega Mirco Battistella, dirigente della società organizzatrice, la Pallacanestro Redentore. “Ciononostante, ci abbiamo creduto fortemente: il Santa Tecla per noi rappresenta l’inizio di un nuovo anno sportivo e il Torneo è la prima occasione che hanno le nostre squadre per far vedere i propri progressi e per proiettarsi nel clima partita. Tutte stanno provando da qualche settimana i nuovi schemi di gioco, ma una cosa è provarli in allenamento, un’altra in una sfida vera, dove gli avversari non ti danno tregua.”

Questi cinque giorni, poi, forniranno al movimento una vetrina importante. “Portare il gioco della pallacanestro fuori dalle mura delle palestre è l’unico modo per far si che la gente possa vedere quanto sia meraviglioso il nostro sport. Piazza Maggiore è una cornice fantastica, che ci viene invidiata da molti. Arrederemo il salotto di Este con il nostro mobilio e lo faremo diventare per qualche tempo la nostra casa. Trenta squadre e 450 atleti faranno il resto.”

Il programma si presenta piuttosto ricco di appuntamenti. La prima palla a due scatterà domani alle ore 19, quando a scendere in campo saranno le formazioni di Seconda Divisione. In serata, invece, toccherà alla categoria Promozione, con inizio delle gare alle ore 21. Da giovedì spazio alle giovanili: dalle 18,30 si disputeranno i match di Under 16 e Under 18, mentre venerdì quelli di Under 14, Esordienti e Promozione Femminile. Le giornate di sabato e la domenica saranno quasi interamente dedicati ai più piccoli (Under 13, Aquilotti, Tigrotti e minibasket), eccezion fatta per le finali di Promozione maschile e Seconda Divisione. Oltre che dalla provincia di Padova, le squadre ospiti arriveranno da Ferrara, Verona, Vicenza e Treviso. “Ce n’è per tutti i gusti. Sono coinvolti i giocatori di ogni annata e quindi invito la gente a venire a farci visita e guardare quante più gare possibili” chiude Battistella.

Per altre informazioni sulla manifestazione, clicca qui.

Salva Articolo

Lascia un commento