Due Carrare, ecco “Settembre in concerto”: cinque serate di musica in location suggestive

325

concerti

Cinque serate nelle location più belle di Due Carrare, a partire da Villa Dal Martello e Villa Grimani fino all’Abbazia di Santo Stefano e al Castello di San Pelagio. Un settembre carrarese che vuole riempire di note i luoghi più suggestivi del paese è quello organizzato dall’assessorato alla Cultura, presieduto da Serena Gazzabin: «L’evento di apertura della nostra rassegna musicale», annuncia, «sarà il tradizionale concerto annuale organizzato dal locale gruppo dell’Associazione Nazionale Alpini». Sabato 29 agosto alle 20.45 Villa Dal Martello, detta La Mincana, ospiterà la serata lirica “Canzoni d’Amore e di Passione”: l’orchestra di fiati Accademia Filarmonica, diretta da Enricomaria Bassan, accompagnerà le voci del soprano Lucia Beltrame e del basso-baritono Maurizio Franceschetti.

L’appuntamento successivo è per venerdì 4 settembre alle ore 21 con la “Musica architetturale” di Franco Guidetti. Il maestro, che con le sue speciali chitarre a tastiere multiple si ispira proprio all’architettura, suonerà in una location perfetta: «Da tempo attendevo di poter decorare la mia carriera concertistica suonando nella stupenda Abbazia di Santo Stefano: le mie composizioni sapranno dialogare con i silenzi della grande navata e ammaliare il pubblico».

Venerdì 11 settembre con “Pop Classics” il genere si fa più eclettico e sbarazzino: una formazione composta da voce, piano, violoncello, clarinetto e percussioni riarrangerà in chiave classica un repertorio di celebri brani pop internazionali. La serata che comincia alle ore 21, nella villa Fortini-Grimani, nel borgo storico di Pontemanco è curata da Padovarte Musica, associazione per l’insegnamento della musica operante nel territorio carrarese.

La kermesse musicale prosegue Domenica 20 settembre in occasione del trentacinquesimo anniversario dell’apertura del Museo dell’Aria nel Castello di San Pelagio. «La nostra amministrazione non poteva mancare di unirsi ai festeggiamenti» spiega la consigliera Alice Carpanese: «Le attività organizzate dal Museo inizieranno già nella mattinata e si concluderanno alle 18.30 con l’Ensemble Sull’ali dorate, che ci è sembrato perfettamente appropriato invitare per l’occasione».

L’ultimo evento in programma si terrà presso lo stesso castello. Venerdì 25 settembre alle 21 risuonerà il jazz della formazione composta da Matteo Zuccherin al pianoforte, Neto Salles alle percussioni e Erica Zerbetto al violino. La serata, a cura dell’associazione Sweet basil, che da molto tempo collabora con la biblioteca per appassionare i carraresi alla musica e agli strumenti musicali, sarà intitolata “Light as Air Music”, musica leggera come l’aria.

«La musica è cultura e vogliamo che la cultura, in tutte le sue forme, sia uno dei punti forti della nostra attività amministrativa. Anche per questo» dichiara il sindaco Davide Moro «abbiamo voluto che l’ingresso a tutte le serate sia libero».

Salva Articolo

Lascia un commento