Colli Euganei, ecco cosa fare a Pasquetta

634

Scorcio dei Colli Euganei

“Pioggia sulle Palme, sole sulle uova” dice la saggezza popolare. Sarà vero anche il contrario? Questo proverbio spesso ci azzecca, ma quest’anno pare dovremo prepararci ad un weekend di Pasqua all’insegna di pioggia e freddo. Il presunto maltempo però non riuscirà a fermare gli italiani, che per tradizione trascorrono il lunedì dell’Angelo con amici e parenti. Picnic o grigliate, sui colli, al mare o in montagna, per trascorrere una giornata all’aria aperta dopo le abbuffate della domenica. Così, per l’occasione, abbiamo pensato di stilare una lista per chi, come accade a molti, a pochi giorni dalla scampagnata di Pasquetta ancora non ha deciso che fare; nel frattempo incrociamo le dita, affinché le previsioni del tempo migliorino.

A Teolo, nel verde del Parco Regionale dei Colli Euganei, il parco avventura Le Fiorine permetterà ai più temerari di cimentarsi con percorsi acrobatici. Dai più giovani, ai grandi che hanno voglia di tornare bambini, percorsi differenziati incontreranno tutti i gusti. Lunedì 6 aprile il parco Le Fiorine sarà aperto dalle 10 alle 19.

Villa Contarini, a Vo’ Vecchio, apre i cancelli per il consueto pranzo al sacco nei propri giardini. Gli amanti delle dimore storiche potranno partecipare alle visite guidate della Villa alle 10.30 e alle 16.

La Pro Loco di Selvazzano organizza un lunedì dell’Angelo all’insegna delle passeggiate. Un primo ritrovo, alle ore 9, sarà al piazzale della chiesa di Selvazzano ed un secondo al castello di Este alle ore 10. Con un’escursione si attraverseranno i sentieri che da Este portano a Calaone. I partecipanti potranno beneficiare dello stand gastronomico di Ovi a Calaone o portare un pranzo al sacco. In caso di maltempo verranno visitate la cittadina di Este e la chiesa di S. Giustina di Calaone, che sarà raggiunta in macchina.

Pasquetta sulla strada del vino dei Colli Euganei per i buongustai. Numerosi ristoranti, agriturismi ed enoteche dei Colli parteciperanno all’evento.

Per chi ha voglia di uscire di casa senza allontanarsi troppo dalla città, ad Abano Terme potrà passeggiare tra i mercatini dell’artigianato allestisti per la Festa delle Sorprese, che colorerà la zona pedonale da sabato a lunedì.

Infine, lunedì dell’Angelo alternativo alla Casa delle Farfalle di Montegrotto. Qui, a Pasquetta, oltre che ammirare centinaia di farfalle volare, i bambini potranno partecipare a laboratori e attività ludiche. La Casa delle Farfalle rimarrà aperta dalle 9.30 alle 17.30.

 

Salva Articolo

Lascia un commento