mercoledì 1 Aprile 2020
Home Eventi Che fine ha fatto il Festival Este?

Che fine ha fatto il Festival Este?

309272_236524863062410_1188289859_n

Titoli di coda al Foro Boario. Il sole tramonta alle spalle del Castello Carrarese, gli espositori rimettono la merce nei furgoni e i visitatori sfollano. E’ la conclusione di Este in fiore 2014, la tredicesima edizione della famosa manifestazione florovivaistica.

Este in fiore è, per distacco, l’evento atestino più importante dell’anno. Difficile, per un qualsiasi altro evento della zona, ripetere le 40.000 presenze registrate tra il venerdì e la domenica per le vie del centro. Fino a qualche tempo fa, la posizione di predominanza di Este in fiore poteva essere insidiata solamente da un’altra manifestazione: il Festival Este. Organizzato dal 2007 al 2012, grazie alla collaborazione tra alcuni enti e associazioni culturali locali e gli Assessorati alla Cultura, alle Pari Opportunità e alle Politiche Giovanili del Comune di Este, anche il Festival Este aveva sede nel Foro Boario, divenendo un appuntamento imperdibile nell’afoso luglio atestino.

Gli organizzatori hanno adottato vari format nelle diverse edizioni, preferendo a volte spalmare le serate nei diversi fine settimana estivi, e altre volte concentrando il programma in 5 bollenti giorni, uno dietro l’altro, in fila indiana. Foltissima la line-up delle serate di festival: di norma la giornata si apriva con l’esibizione delle band minori, più giovani e meno conosciute, che gareggiavano per l’ambita vittoria finale, per poi concludersi con l’esibizione delle guest, i gruppi ospiti fuori concorso. Artisti di calibro nazionale come Afterhours, Marta sui Tubi, Tre Allegri Ragazzi Morti, Rezophonic, ma anche di grande fama locale come Herman Medrano, 11 Gradi e Uncledog si sono alternati sopra il palco all’ombra della Torre del Soccorso, per quella che era una festa di musica a tutti gli effetti, corredata da stand gastronomici, bancarelle di associazioni e di vendita gadget.

Poi, d’un tratto, il Festival Este è scomparso. Puff. La pagina Facebook è stata abbandonata, le informazioni dagli enti e dalle istituzioni sono venute a mancare. Non ci sono state comunicazioni ufficiali, ma pare che la manifestazione sia stata accantonata a causa di problemi economici. Un vero peccato, per quello che era di gran lunga l’evento musicale più importante della zona. Chissà che in futuro il Comune, i vari Assessorati, gli sponsor, gli enti e le associazioni culturali non riescano a trovare un accordo per riprendere l’organizzazione del Festival Este, magari rinnovando la formula e creando un indotto importante generato dall’affluenza turistica alle grandi manifestazioni. Este in fiore ha dimostrato che Este ha le potenzialità e le capacità per organizzare grandi eventi. La strada è tracciata: appuntamento per l’estate 2015?

Giacomo Visentin

Estensione
Estensione
Il laboratorio giovanile di informazione, formazione e azione della Bassa Padovana.

Non perderti le ultime notizie e i prossimi eventi. Iscriviti alla newsletter!

RESTA CONNESSO

13,356FansMi piace
1,929FollowerSegui

RICERCA ARTICOLI

  • Categorie

  • Autori