Bagno di folla per il Carnevale di Este (FOTO + VIDEO)

4825

ESTE. Ha fatto registrare il pienone l’edizione 2018 del Carnevale di Este, tenutasi domenica pomeriggio e organizzata dall’Amministrazione in collaborazione con il Club Ignoranti locale. Migliaia di persone sono accorse in centro storico per assistere al passaggio del corteo di nove carri allegorici, transitato per le vie Garibaldi, Cavour, Principe Umberto e in piazza Maggiore, preceduto dalla sfilata di gruppi mascherati a cui hanno partecipato scolaresche, gruppi di quartieri e frazioni di Este e di altri Comuni come Lozzo Atestino, Montagnana, Carceri, la banda di Villa Estense (accompagnata dalle majorettes), il gruppo storico Musici e Sbandieratori di Megliadino San Vitale, i bambini di Casa delle Arti, il gruppo di Este Medievale e quello in abiti veneziani settecenteschi di Noventa Padovana, la Cheer School Click, la Polisportiva Redentore e molti altri.

Tra i carri, ad aggiudicarsi il primo premio è stato “Burli ma non bulli” dell’Allegra Brigata Deghejo, portatore di un messaggio contro tutte le forme di bullismo. La giuria ha deciso di premiare l’attualità del tema e la sensibilità con la quale è stato trattato. Al secondo posto il carro tricolore “Le meraviglie del nostro Paese”, del gruppo Amissi del Zio. Completa il podio la creazione del gruppo Frazioni Unite, il carro “Il castello dei draghi”. Il riconoscimento per il gruppo mascherato più numeroso è andato alla frazione di Deserto, con ben 150 persone che hanno vestito i panni dei personaggi della saga di Harry Potter. I bambini della Casa delle Arti – che hanno sfilato con originali copricapo ispirati ai monumenti della città – sono stati premiati come gruppo più caratteristico. Il calendario degli eventi di Carnevale proseguirà domani, martedì grasso, in Patronato Redentore, per poi concludersi domenica 25 presso la Parrocchia di Deserto.

«Ieri il carnevale si è tenuto in molte altre località, eppure sono state migliaia le persone assiepate lungo le vie e le piazze per assistere alla sfilata dei gruppi mascherati e alla parata dei carri» sottolinea il sindaco Roberta Gallana. «Ho seguito la manifestazione dall’inizio alla fine e faccio i miei complimenti a tutti coloro che hanno dato il proprio contributo. Quasi mille persone coinvolte, tra volontari a supporto dell’organizzazione, gruppi mascherati, figuranti e carristi, associazioni, gruppi e istituzioni preposte alla sicurezza. Le frazioni, le scuole e i gruppi presenti hanno testimoniato un senso civico e di comunità che è di esempio e ci incoraggia a proseguire su questa strada. A festa finita sono entrati in azione dieci operatori con tre macchine operatrici e dieci soffioni per ripulire completamente le vie e le piazze che infatti stamane erano completamente sgombre. A tutti, dal primo all’ultimo, va il ringraziamento dell’Amministrazione».

Salva Articolo

Lascia un commento